Società pubbliche: il rispetto del principio di riduzione dei costi del personale

Società pubbliche: il rispetto del principio di riduzione dei costi del personale

La disposizione principe in tema di politiche assunzionali e retributive (anche) delle Società a partecipazione pubblica locale totale o di controllo è contenuta nell’art. 18, comma 2-bis, del Dl. n. 112/08, convertito con modificazioni dalla Legge n. 133/08, che recentemente ha subìto importanti modifiche ad opera degli artt. 4, comma 12-bis, del Dl. n. 66/14, convertito con modificazioni dalla Legge n. 89/14 (“Decreto Irpef”) e 3, comma 5-quinquies, del Dl. n. 90/14, convertito con modificazioni dalla Legge n. 114/14 (“Decreto P.A.”)[1].

In virtù del riformulato comma 2-bis

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Spese incarichi dirigenziali: devono essere computate ai fini del rispetto del limite di cui all’art. 9, comma 28, del Dl. n. 78/10

Nella Delibera n. 176 del 24 giugno 2016 della Corte dei conti Lombardia, un Sindaco rivolge una serie di quesiti

Tosap: non è sempre dovuta dal gestore del “Servizio di parcheggio comunale”

Nella Sentenza n. 281/01/16 del 24 febbraio 2016 della Ctp Caltanissetta, una Società – la ricorrente – ha stipulato con