Sostituti d’imposta: non è sanzionata l’errata compensazione delle ritenute in eccesso

by Redazione | 01/02/2016 10:48

 

Con la Risoluzione n. 7/E del 28 gennaio 2016, l’Agenzia delle Entrate ha disposto la disapplicazione di sanzioni per i sostituti d’imposta che, in riferimento al versamento delle ritenute di competenza dei mesi da gennaio a marzo 2015, hanno eseguito erroneamente la compensazione nel Modello “F24”, prevista dall’art. 15, del Dlgs. n. 175/14, delle ritenute versate in eccesso rispetto al dovuto, nonché dei rimborsi effettuati nei confronti dei sostituiti.

Si rammenta al riguardo che dal 1° gennaio 2015 i sostituti d’imposta, ai sensi del già citato Dlgs. n. 175/14, possono recuperare le ritenute versate in eccesso in

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login[1] per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.
Endnotes:
  1. Login: https://www.entilocali-online.it/wp-login.php?redirect_to=https://www.entilocali-online.it/sostituti-dimposta-non-e-sanzionata-lerrata-compensazione-delle-ritenute-in-eccesso/

Source URL: https://www.entilocali-online.it/sostituti-dimposta-non-e-sanzionata-lerrata-compensazione-delle-ritenute-in-eccesso/