“Spending Review”: determinati gli importi delle riduzioni del “Fondo di solidarietà comunale” 2014

Il Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza locale, ha reso noto – con il Comunicato 14 luglio 2014 – il testo del Dm. Ministero dell’Interno 3 marzo 2014, con il quale sono stati determinati gli importi delle riduzioni del “Fondo di solidarietà comunale” 2014, ai sensi dell’art. 16, comma 6, del Dl. n. 95/12, convertito con modificazioni dalla Legge n. 135/12 (c.d. “Spending Review”).
Nell’Elenco allegato al Decreto sono riportate, per ogni Comune delle Regioni a statuto ordinario e delle Regioni Sicilia e Sardegna, le quote incrementali delle riduzioni, passate da Euro 2.250 milioni previsti per il 2013 a complessivi Euro 2.500 milioni per l’anno 2014.
“La quota-parte della riduzione – si apprende dal Comunicato-stampa – è stata individuata sulla base della media delle spese sostenute dai Comuni per consumi intermedi nel triennio 2010-2012, come desunte dai dati del Sistema informativo sulle operazioni degli enti pubblici – Siope”.
Il Provvedimento tiene conto ed applica la clausola di salvaguardia di cui all’art. 16, comma 6, del Dl. n. 95/12, la quale dispone che, per ciascun Comune, l’entità della riduzione (calcolata per abitante) non può superare la misura massima del 250% della media costituita dal rapporto tra le riduzioni calcolate sulla base dei dati Siope 2010-2012 e la popolazione residente di tutti i Comuni rientranti nella stessa classe demografica di appartenenza.


Tags assigned to this article:
Finanza localespending review

Related Articles

Debiti P.A.: tasso di interesse sulle anticipazioni di liquidità 2014 fissato al 2,274%

Lo scorso 27 febbraio 2014, con proprio Comunicato, il Mef ha reso noto che il tasso di interesse applicato alle

Servizio “Tesoreria”: il Parere della Corte dei conti Campania sulla gestione della provvista vincolata degli Enti Locali

Nella Delibera n. 59 del 18 aprile 2018 della Corte dei conti Campania, viene chiesto un parere sulla gestione della

Acquisto di beni immobili da parte di un Comune

Nella Delibera n. 22 del 26 gennaio 2015 della Corte di conti Lombardia, un Sindaco chiede un parere sulla possibilità

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.