Spese elettorali 2016: 45 milioni per i rimborsi agli Enti

Spese elettorali 2016: 45 milioni per i rimborsi agli Enti

Il Ministero dell’Interno, ricevuto il via liberadal Ministero dell’Economia, ha reso disponibili i restanti 45 milioni per il rimborso integrale delle spese elettorali 2016 sostenute dai Comuni, risorse sollecitate a più riprese dall’Anci. I Comuni non ancora in regola con l’invio dei rendiconti potranno regolarizzarsi comunicando alle Prefetture di riferimento le spese sostenute, in modo da ottenere i rimborsi nel più breve tempo possibile.

I rimborsi saranno effettuati dopo il censimento delle Prefetture di riferimento che, a loro volta, quantificheranno gli effettivi oneri ancora da rimborsare ai Municipi.


Related Articles

“Documento unico di programmazione”: in G.U. il Decreto con la proroga al 31 ottobre 2015

  Con il Decreto 3 luglio 2015 del Ministero dell’Interno, pubblicato sulla G.U. n. 157 del 9 luglio 2015, è

“#prideandprejudice”: avviata la campagna del Mef per riabilitare l’immagine del Paese 

La cronaca nazionale e internazionale ci ha abituato a vedere l’Italia tra i fanalini di coda delle classifiche che misurano

Digitalizzazione P.A.: l’obbligo di superamento del cartaceo è effettivo?

Il testo del quesito: “Se le norme successive all’adozione del Manuale di gestione prevedono che i Comuni devono passare dalla