“Spesometro” e “Liquidometro”: diffuse le modalità per segnalare eventuali anomalie tra fatture comunicate e liquidazioni periodiche Iva

“Spesometro” e “Liquidometro”: diffuse le modalità per segnalare eventuali anomalie tra fatture comunicate e liquidazioni periodiche Iva

L’Agenzia delle Entrate, con il Provvedimento n. 275294 del 28 novembre 2017, emanato ai sensi dell’art. 1, comma 636, della Legge n. 190/14, ha reso note le modalità con le quali sono messe a disposizione del contribuente e della Guardia di Finanza, anche mediante l’utilizzo di strumenti informatici, le informazioni derivanti dal confronto tra i dati comunicati dal contribuente e dai suoi clienti soggetti passivi Iva, all’Agenzia delle Entrate, ai sensi dell’art. 21 del Dl. n. 78/10, come modificato dall’art. 4, del Dl. n. 193/16 (c.d. “Spesometro”), e dell’art. 21-bis del medesimo Decreto (Comunicazioni liquidazioni periodiche Iva

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Le regole del Garante della Privacy sul trattamento dei dati sul “Coronavirus”

Il “Covid-19”, meglio conosciuto come “Coronavirus” è, come noto, una patologia e, utilizzando termini propri della normativa sulla Privacy e,

Dup: confermata la necessità della Delibera del Consiglio comunale

Con la Faq n. 9, pubblicata il 7 ottobre 2015 sul sito istituzionale del Ministero dell’Economia e delle Finanze –

Partecipazioni pubbliche: rinviato al 24 maggio 2019 il termine per l’invio di Provvedimenti di “revisione periodica” e dati su rappresentanti P.A.

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento del Tesoro, con l’Avviso pubblicato l’11 aprile 2019, ha comunicato che proseguirà