“Split payment”: è ufficiale la proroga al 30 giugno 2023 per tutti i soggetti attualmente rientranti nel perimetro

“Split payment”: è ufficiale la proroga al 30 giugno 2023 per tutti i soggetti attualmente rientranti nel perimetro

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze, con il Comunicato n. 158 del 3 luglio 2020, ha reso finalmente noto che l’Italia è ufficialmente autorizzata a continuare ad applicare lo “split payment” fino al 30 giugno 2023.

Nel Comunicato viene ricordato che il 22 giugno 2020 la Commissione europea ha adottato la Proposta del Consiglio che estende fino al 30 giugno 2023 l’autorizzazione concessa all’Italia per l’applicazione dello “split payment” come misura speciale di deroga a quanto previsto dalla Direttiva 2006/112/CE in materia di Iva.

Il Consiglio ha nel frattempo raggiunto l’accordo politico sulla Proposta di decisione, che sarà formalmente adottata e pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea non appena saranno finalizzati i testi in tutte le lingue ufficiali dell’Ue.

Lo “split payment” continuerà ad applicarsi quindi fino al 30 giugno 2023 alle operazioni effettuate nei confronti di Pubbliche Amministrazioni e altri Enti e Società, secondo quanto previsto dall’art. 17-ter del Dpr. n. 633/1972.


Related Articles

Opere pubbliche: le novità in tema di edilizia scolastica e monitoraggio stato infrastrutture contenute nel “Decreto Genova”

E’ stato pubblicato sulla G.U. 226 del 28 settembre 2018 il Dl. 28 settembre 2018, n. 109, rubricato “Disposizioni urgenti

Responsabilità amministrativa: condanna di un Sindaco per anomala concessione della gestione di un impianto sportivo

Corte dei conti – Sezione seconda giurisdizionale centrale d’appello – Sentenze n. 533 del 5 settembre 2014 Oggetto Condanna di

Cassa DD.PP.: al via la rinegoziazione dei mutui 2015 per Regioni, Province e Città Metropolitane

Con un Comunicato diffuso il 26 marzo 2015 sul proprio sito web istituzionale, la Cassa Depositi e Prestiti ha reso

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.