“Split payment”: il punto della Fondazione nazionale Commercialisti sulle recenti novità

“Split payment”: il punto della Fondazione nazionale Commercialisti sulle recenti novità

Con una Nota diffusa nei giorni scorsi, la Fondazione nazionale Commercialisti ha riepilogato le novità introdotte dalla Legge n. 190/14 (“Legge di stabilità 2015”) in materia di “split payment”.

Il Documento tiene conto degli attesi chiarimenti forniti dal Ministero dell’Economia e delle Finanze con il Comunicato n. 7 del 9 gennaio 2015 e fa il punto sull’innovativa disposizione introdotta dalla Manovra in base alla quale – lo ricordiamo – l’Iva per la cessione di beni e prestazioni di servizi effettuate nei confronti della P.A. dovrà essere versata direttamente dagli Enti con le modalità che saranno individuate da un apposito Decreto ministeriale in corso di emanazione.


Tags assigned to this article:
Fondazione nazionale Commercialistisplit payment

Related Articles

Spesa per assunzioni flessibili: limite non derogabile in presenza di spesa storica esigua

Nella Delibera n. 189 del 7 giugno 2018 della Corte dei conti Lombardia, un Sindaco ha chiesto un parere in

Tia: richiesta di detassazione per smaltimento imballaggi terziari

Nella Sentenza n. 4967 del 2 marzo 2018 della Corte di Cassazione, una Società contribuente ha presentato istanza di detassazione

Spese per pubblicazione e diffusione del periodico comunale: i limiti vigenti

Nella Delibera n. 154 del 17 aprile 2019 della Corte dei conti Toscana, un Sindaco ha chiesto un parere riguardante