Stabilizzazione: ammessi anche i soggetti titolari di rapporti di lavoro a tempo indeterminato

Stabilizzazione: ammessi anche i soggetti titolari di rapporti di lavoro a tempo indeterminato

Nella Sentenza n. 10929 del 26 ottobre 2020 del Tar Lazio, il ricorrente, escluso da una procedura concorsuale di “stabilizzazione”, ha impugnato il bando nella parte in cui prevedeva che, ai fini della partecipazione al concorso, i candidati non fossero titolari di un contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato presso una Pubblica Amministrazione. La procedura in questione era stata indetta sulla base dell’art. 20, comma 2, del Dlgs. n. 75/2017, nella versione all’epoca vigente, destinata a soggetti con una pregressa esperienza professionale formalizzata con contratti flessibili, diversi dal contratto a tempo determinato, e consistente in “procedure

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Legge Delrio”: la Corte Puglia delinea le competenze delle Province in materia di gestione dell’edilizia scolastica

Il quesito oggetto della Delibera n. 61 del 2 marzo 2016 della Corte dei conti Puglia riguarda la corretta interpretazione

Entrate tributarie e contributive: in crescita di oltre 2 miliardi nel I quadrimestre 2016

Con Comunicato n. 109 del 15 giugno 2016, il Mef ha reso nota l’avvenuta pubblicazione del Rapporto sull’andamento delle entrate

Servizi pubblici: Aziende speciali e ripiano delle perdite

Nella Delibera n. 152 del 30 marzo 2015 della Corte dei conti Lombardia, la Sezione si esprime sui rapporti tra

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.