Stranieri regolarmente soggiornanti: la domanda di ricongiungimento familiare diventa digitale

Stranieri regolarmente soggiornanti: la domanda di ricongiungimento familiare diventa digitale

Dal 17 agosto 2017 la procedura di presentazione della domanda di ricongiungimento familiare da parte di cittadini stranieri regolarmente soggiornanti diventa interamente digitale. I documenti relativi ad alloggio e reddito dei richiedenti dovranno infatti essere scannerizzati e inviati telematicamente.

E’ quanto stabilito dal Ministero dell’Interno – Direzione centrale per le Politiche dell’Immigrazione e dell’Asilo, con la Circolare n. 2805 del 31 luglio 2017, pubblicata il 1° agosto 2017 sul proprio sito istituzionale.

La Circolare è applicativa delle nuove disposizioni introdotte, con riferimento alla “domanda di nulla-osta al ricongiungimento familiare”, dalla Legge n. 46 del 13 aprile 2017, che

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Dichiarazione “Iva/2019”: approvato il Modello definitivo e le relative Istruzioni ministeriali

L’Agenzia delle Entrate, con il Provvedimento15 gennaio 2019, ha approvato la versione definitiva del Modello “Iva/2019” e del Modello “Iva

Rendicontazione somme percepite dai Comuni per finanziare i Centri estivi: c’è tempo fino al 14 novembre 2020

Con il Messaggio n. 2 del 23 settembre 2020, il Dipartimento per le Politiche della Famiglia della Presidenza del Consiglio

“Società in house”: ancora da emanare le “Linee-guida” per l’iscrizione dell’Elenco Anac delle Amministrazioni che vi fanno ricorso

L’art. 192, comma 1, del Dlgs. n. 50/16, prevede che – presso l’Anac – è istituito un apposito Elenco di