Supporto gestione riscossione: se la responsabilità rimane in capo alla stazione appaltante non serve iscrizione Albo concessionari

Supporto gestione riscossione: se la responsabilità rimane in capo alla stazione appaltante non serve iscrizione Albo concessionari

Nella Sentenza n. 380 del 31 gennaio 2017 del Consiglio di Stato, i Giudici vogliono stabilire se, rispetto alla gara in questione, fosse o meno necessaria l’iscrizione all’Albo nazionale dei Concessionari istituito dagli artt. 52 e 53 del Dlgs. n. 446/97.

L’oggetto dell’appalto in questione è l’attività di supporto alla gestione, accertamento e riscossione delle entrate tributarie, non anche l’affidamento di una concessione del “Servizio di gestione, accertamento e riscossione di Imposte e Tasse locali”. Dalla lex specialis si evince che il controllo e la responsabilità su tutte le attività di accertamento e riscossione rimane in capo alla

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Liste elettorali: disponibili i Modelli per la rilevazione semestrale delle Sezioni e degli iscritti

Il Ministero dell’Interno-Direzione centrale della Finanza locale ha pubblicato il 17 giugno 2019 sul proprio sito istituzionale i Modelli per

“Pnrr”: Circolare RgS su imputazione costi per il personale da rendicontare

È stata pubblicata, sul sito istituzionale del Mef-RgS, la Circolare 18 gennaio 2022, n. 4, a cura del “Servizio centrale

Ripartizione “Fondo incentivi”: non è applicabile alle procedure bandite prima dell’entrata in vigore del nuovo “Codice”

Nella Delibera n. 191 del 12 giugno 2017 della Corte dei conti Lombardia, un Sindaco ha formulato una richiesta di