Tari: illegittime le Delibere approvate tardivamente

Tari: illegittime le Delibere approvate tardivamente

Nella Sentenza n. 788 del 29 novembre 2018 del Tar Potenza, i Giudici chiariscono che le Delibere di approvazione delle tariffe Tari sono illegittime anche se sono adottate in sede di ripristino degli equilibri di bilancio.

Nello specifico, i Giudici rilevano come la disciplina della Tari, in analogia a quella, previgente, della Tarsu, rimetta alla potestà dell’Ente Locale la determinazione della tariffa, circoscrivendo tuttavia tale potere entro un margine di tempo ben definito, costituito dalla data di approvazione del bilancio di previsione, così da rispondere a un evidente criterio di ragionevolezza, rappresentato dal bilanciamento dell’esigenza di tutela delle situazioni giuridiche

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Patto di stabilità: ripartiti gli spazi finanziari per interventi nel Settore delle linee metropolitane

Con Decreto Mef n. 98886 del 25 gennaio 2016 sono stati ripartiti gli spazi finanziari di cui all’art. 11 del

Fabbisogno statale: nei primi 11 mesi del 2018 è stato inferiore di 10,6 miliardi rispetto a quello 2017

Nel mese di novembre 2018 il saldo del settore statale si è chiuso, in via provvisoria, con un fabbisogno di

Rifiuti: nuovo bando Comieco per 2 milioni di Euro a supporto dei Comuni

Anci ha reso noto che Comieco, “Consorzio nazionale recupero e riciclo degli imballaggi a base cellulosica”, rinnoverà anche per il

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.