Tari: illegittime le Delibere approvate tardivamente

Tari: illegittime le Delibere approvate tardivamente

Nella Sentenza n. 788 del 29 novembre 2018 del Tar Potenza, i Giudici chiariscono che le Delibere di approvazione delle tariffe Tari sono illegittime anche se sono adottate in sede di ripristino degli equilibri di bilancio.

Nello specifico, i Giudici rilevano come la disciplina della Tari, in analogia a quella, previgente, della Tarsu, rimetta alla potestà dell’Ente Locale la determinazione della tariffa, circoscrivendo tuttavia tale potere entro un margine di tempo ben definito, costituito dalla data di approvazione del bilancio di previsione, così da rispondere a un evidente criterio di ragionevolezza, rappresentato dal bilanciamento dell’esigenza di tutela delle situazioni giuridiche

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Gruppo Cassa Depositi e Prestiti: al via un nuovo Modello integrato per Imprese ed Enti Locali

Non più mero finanziamento ma supporto vero e proprio a Enti Locali e Imprese nella fase di programmazione e realizzazione

Tarsu: riduzione della tariffa in caso di mancata erogazione del Servizio

Nell’Ordinanza n. 22767 del 12 settembre 2019 della Corte di Cassazione, viene accolto il ricorso contro una cartella di pagamento

Imposta sulla pubblicità: vi è soggetto il messaggio pubblicitario esposto all’interno di un centro commerciale

Nella Sentenza n. 321 del 2 febbraio 2017 della Ctr Milano, un Concessionario per la riscossione della Imposta comunale sulla

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.