Titoli di sosta: qual è il corretto trattamento fiscale delle ricevute emesse dall’intermediario per le provvigioni sulle vendite?

by Redazione | 15/11/2016 8:52

Il testo del quesito:

Come Azienda affidataria, nel regime concessorio ‘in house providing’, della gestione della sosta a pagamento, vendiamo i titoli di sosta anche tramite un punto vendita la cui gestione è affidata ad una Società esterna alla quale riconosciamo una provvigione del 9%. Ogni fine mese, per le provvigioni sulla vendita dei titoli di sosta, l’intermediario emette, in riferimento all’intero mese trascorso, una ricevuta non imponibile Iva. Tale ricevuta è sempre stata contabilizzata come estranea al campo di applicazione Iva. Chiediamo se tale comportamento sia corretto e se, pertanto, non siamo tenuti alla compilazione del rigo

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login[1] per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.
Endnotes:
  1. Login: https://www.entilocali-online.it/wp-login.php?redirect_to=https://www.entilocali-online.it/titoli-di-sosta-qual-e-il-corretto-trattamento-fiscale-delle-ricevute-emesse-dallintermediario-per-le-provvigioni-sulle-vendite/

Source URL: https://www.entilocali-online.it/titoli-di-sosta-qual-e-il-corretto-trattamento-fiscale-delle-ricevute-emesse-dallintermediario-per-le-provvigioni-sulle-vendite/