Tosap: occupazione mediante cavalcavia autostradali

Tosap: occupazione mediante cavalcavia autostradali

Nella Sentenza n. 70 del 18 marzo 2020 della Ctp Pesaro,una Società impugna alcuni gli avvisi di accertamento aventi ad oggetto la Tosap per gli anni dal 2013 al 2018, emessi nei suoi confronti da una Concessionaria del servizio del Comune, relativamente all’occupazione effettuata mediante cavalcavia autostradali.

In via preliminare i Giudici osservano che l’art. 38, del Dlgs. n. 507/1993, stabilisce che “sono soggette alla Tassa le occupazioni di qualsiasi natura, effettuate, anche senza titolo, nelle strade, nei corsi nelle piazze e, comunque, sui beni apparenti al demanio o al patrimonio indisponibile dei Comuni e delle Province. 2.

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Tosap: applicazione alla Società appaltatrice del “Servizio di gestione dei rifiuti”

Nella Sentenza n. 2921 del 3 febbraio 2015 della Corte di Cassazione, veniva contestato da una Società contribuente l’avviso di

Riforma Costituzionale: i contenuti della Legge che segna la fine del bicameralismo perfetto

Precedentemente noto come “Ddl. Boschi”, il testo della Legge costituzionale che decreta il tramonto del c.d. “bicameralismo perfetto” è stato

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.