Trasferimenti erariali: la certificazione per chiedere il rimborso delle spese sostenute per le aspettative sindacali dei dipendenti

by Redazione | 13/03/2017 12:42

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 56 dell’8 marzo 2017 il Dm. Interno 22 febbraio 2017 con il quale è stato approvato il Modello di certificazione (distinto per tipo di Ente) con il quale le Province, i Comuni, le Comunità montane, nonché le ex Ipab (ora Asp), potranno certificare le spese sostenute per il personale cui è stata concessa, nel corso del 2016, l’aspettativa per motivi sindacali.

Secondo quanto specificato dall’art. 1 del citato Dm., quest’ultima espressione deve intendersi riferita all’istituto del “distacco sindacale”. Sono esclusi dalla possibilità di inviare tale Modello gli Enti Locali friulani, valdostani e quelli del Trentino Alto Adige.

Ai sensi dell’art. 2, comma 3, la certificazione potrà essere compilata unicamente in via telematica, attraverso l’apposito documento informatizzato messo a disposizione degli Enti sul sito web istituzionale della Direzione centrale della Finanza locale dal 3 aprile 2017 fino alle ore 14.00 del 5 giugno 2017 (termine perentorio per trasmettere la certificazione).

La documentazione dovrà essere sottoscritta, mediante apposizione di firma digitale, dal Segretario dell’Ente, dal Responsabile del Servizio “Finanziario” e da almeno 2 componenti dell’Organo di revisione contabile (salvo ovviamente i Comuni e le Asp che hanno un solo Revisore).

La rettifica di dati già trasmessi può essere effettuata attraverso un nuovo invio telematico della certificazione, purché venga comunque rispettato il termine perentorio del 5 giugno 2017.

Source URL: https://www.entilocali-online.it/trasferimenti-erariali-la-certificazione-per-chiedere-il-rimborso-delle-spese-sostenute-per-le-aspettative-sindacali-dei-dipendenti/