Trasferimenti erariali: per il “Fondo europeo per i rifugiati” riaperto il termine per presentare i progetti a valere sull’Avviso 2.3

Con la Nota 18 giugno 2014, pubblicata sul proprio sito, il Ministero dell’Interno – Direzione centrale per le Politiche dell’Immigrazione e dell’Asilo del Dipartimento per le Libertà civili e l’Immigrazione, ha reso noto che – in ragione della mancata ricezione di proposte progettuali – l’Autorità responsabile del “Fondo europeo per i rifugiati” ha deciso di riaprire i termini per l’invio di progetti a valere sull’Avviso 2.3.
La nuova scadenza è stata fissata al 7 luglio 2014, ore 18:00, da un apposito Decreto del Ministero dell’Interno datato 18 giugno 2014. Ricordiamo che l’Avviso in questione è quello relativo ad “Interventi di accoglienza, supporto ed orientamento rivolti in modo specifico ai richiedenti protezione internazionale, appartenenti a categorie ordinarie e vulnerabili, che giungono in Italia presso l’aeroporto di Venezia in applicazione del Regolamento di Dublino” del Programma 2013 del “Fondo europeo per i rifugiati”. Per ulteriori dettagli, rimandiamo alla consultazione del Decreto in questione, disponibile sul sito del Ministero dell’Interno e sul sito www.entilocaliweb.it.


Tags assigned to this article:
fondorifugiati

Related Articles

Dissesto finanziario: applicazione della sanzione prevista dall’art. 248, comma 5, del Tuel

Nella Sentenza n. 67 del 15 aprile 2015, la Corte dei conti – Sezione giurisdizionale per la Regione Piemonte, si

Litisconsorzio necessario e integrazione del contraddittorio

La Corte di Cassazione, con l’Ordinanza n. 20538 del 29 settembre 2014, ha affermato che l’impugnazione dell’atto di classamento di

Istat: nel 2016 Pil in crescita dello 0,9% e indebitamento netto P.A. pari al -2,4%, a fronte del -2,7% del 2015

Nel 2016 il Pil ai prezzi di mercato è stato pari a 1.672.438 milioni di Euro correnti, con un aumento

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.