Trasferimenti erariali: ripartiti i fondi per la tutela delle minoranze linguistiche

Trasferimenti erariali: ripartiti i fondi per la tutela delle minoranze linguistiche

Sono stati ripartiti – con Dpcm. 6 agosto 2014, pubblicato sulla G.U. n. 226 del 29 settembre 2014 – i Fondi 2014 per il finanziamento di progetti inerenti alla tutela delle minoranze linguistiche.

L’importo stanziato per l’anno corrente, ai sensi degli artt. 9 e 15 della Legge n. 482/99, è pari a 1 milione e  700.966 Euro, così ripartiti:
–        1 milione e 649.927 Eurodestinati agli Enti Locali e territoriali di Calabria, Campania, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Provincia autonoma di Trento, Valle d’Aosta, Veneto e Friuli Venezia-Giulia;
–        51.000 Euro destinato alle Amministrazioni dello Stato.

Rimandiamo alla consultazione del Dpcm. in questione per conoscere gli importi esatti assegnati ad ogni singolo Ente.


Tags assigned to this article:
minoranze linguistichetrasferimenti

Related Articles

Vetrofanie e Imposta sulla pubblicità

Nell’Ordinanza n. 1360 del 18 gennaio 2019 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità chiariscono che costituisce fatto imponibile

Iva: l’emissione di note di credito entro il 30 aprile legittima l’emittente alla detrazione dell’Iva

L’Agenzia delle Entrate, con il Principio di diritto n. 5 del 14 febbraio 2020, ha chiarito che, al verificarsi di

“Anpr”, “Ina-Saia” e “Aire”: in corso l’aggiornamento per recepire le variazioni disposte dal riordino delle Autonomie locali sarde

Con un Avviso pubblicato sul proprio sito istituzionale il 24 ottobre 2017, il Ministero dell’Interno-Direzione centrale per i Servizi Demografici,