Trasferimenti erariali: ripartito il Fondo per infanzia e adolescenza

Trasferimenti erariali: ripartito il Fondo per infanzia e adolescenza

Sono stati ripartiti, con il Decreto 28 luglio 2014 del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali (pubblicato sulla G.U. n. 248 del 24 ottobre 2014), le risorse afferenti al Fondo nazionale per l’infanzia e l’adolescenza 2014.
Le risorse sono destinate ai 15 Comuni individuati dall’art. 1, comma 2, della Legge n. 285/97 (che disciplina il Fondo stesso): Comuni di Venezia, Milano, Torino, Genova, Bologna, Firenze, Roma, Napoli, Bari, Brindisi, Taranto, Reggio Calabria, Catania, Palermo e Cagliari.
Complessivamente sono stati assegnati Euro 30.688.000, poco meno di un quinto è stato assegnato a Roma Capitale (al quale vanno 6.659.296 Euro).
I Comuni destinatari, ai sensi dell’art. 3 del Dm., sono tenuti a comunicare al Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali quali interventi e progetti sono stati finanziati con le risorse a loro destinate.


Tags assigned to this article:
fondo infanzia e adolescenzatrasferimenti

Related Articles

Trasporto scolastico: Decreto Mit per la richiesta da parte dei Comuni dei ristori da “Covid-19”

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 2 del 4 gennaio 2021, in applicazione dell’art. 229 del Dl. 19 maggio 2020,

“Cartelle esattoriali”: prorogata la compensazione anche per l’anno 2016

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 161 del 12 luglio 2016 il Decreto Mef 27 giugno 2016, recante “Compensazione, nell’anno

Contributi agli Enti Locali per la normativa antincendio nelle scuole: pubblicato l’Avviso del Miur

Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha pubblicato sul proprio sito istituzionale l’Avviso pubblico n. 532 del 16 gennaio