Trasparenza: al via le sanzioni per omessa adozione dei Piani introdotti dalla “Legge Anticorruzione” e dai suoi Decreti attuativi

Trasparenza: al via le sanzioni per omessa adozione dei Piani introdotti dalla “Legge Anticorruzione” e dai suoi Decreti attuativi

A breve scatteranno le sanzioni per quegli Enti che hanno adempiuto all’obbligo di adottare i “Piani triennali di prevenzione della corruzione”, i “Programmi triennali di trasparenza” e i “Codici di comportamento”.

L’Anac, Autorità nazionale Anticorruzione, ha diffuso sul proprio sito un Regolamento relativo all’esercizio del potere sanzionatorio che le è stato conferito dall’art. 19, comma 5, del Dl. 24 giugno 2014, n. 90, convertito con Legge 11 agosto 2014, n. 114 (c.d. “Decreto P.A.”).

Il Regolamento, che entrerà in vigore nella data della sua pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, definisce i seguenti aspetti:

–        ambito di applicazione;
–        ruolo del Responsabile del procedimento;
–        modalità di avvio del procedimento;
–        svolgimento dell’istruttoria;
–        conclusione del procedimento;
–        quantificazione della sanzione;
–        termine di conclusione del procedimento;
–        pagamento della sanzione.


Tags assigned to this article:
anacsanzionitrasparenza

Related Articles

Personale e bilancio: modalità per predisporre ed inviare la Relazione al conto annuale per l’anno 2016 e il monitoraggio trimestrale 2017

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento della Ragioneria generale dello Stato, con la Circolare 17 marzo 2017, n.

Contenimento spesa di personale: la Corte ribadisce la necessità di prendere a riferimento quella media sostenuta nel triennio precedente  

Nella Delibera n. 109 del 10 dicembre 2014 della Corte dei conti Basilicata un Sindaco, dopo aver richiamato la disciplina

Incentivi per funzioni tecniche: i chiarimenti della Corte dei conti Molise

Nella Delibera n. 52 del 27 aprile 2017 della Corte dei conti Marche, l’Amministrazione istante, con riferimento all’art. 113 del