Trasparenza: al via le sanzioni per omessa adozione dei Piani introdotti dalla “Legge Anticorruzione” e dai suoi Decreti attuativi

Trasparenza: al via le sanzioni per omessa adozione dei Piani introdotti dalla “Legge Anticorruzione” e dai suoi Decreti attuativi

A breve scatteranno le sanzioni per quegli Enti che hanno adempiuto all’obbligo di adottare i “Piani triennali di prevenzione della corruzione”, i “Programmi triennali di trasparenza” e i “Codici di comportamento”.

L’Anac, Autorità nazionale Anticorruzione, ha diffuso sul proprio sito un Regolamento relativo all’esercizio del potere sanzionatorio che le è stato conferito dall’art. 19, comma 5, del Dl. 24 giugno 2014, n. 90, convertito con Legge 11 agosto 2014, n. 114 (c.d. “Decreto P.A.”).

Il Regolamento, che entrerà in vigore nella data della sua pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, definisce i seguenti aspetti:

–        ambito di applicazione;
–        ruolo del Responsabile del procedimento;
–        modalità di avvio del procedimento;
–        svolgimento dell’istruttoria;
–        conclusione del procedimento;
–        quantificazione della sanzione;
–        termine di conclusione del procedimento;
–        pagamento della sanzione.


Tags assigned to this article:
anacsanzionitrasparenza

Related Articles

“Greenpass50+”: Inps comunica l’inserimento di una nuova funzionalità

Con il Messaggio n. 3948 del 15 novembre 2021 pubblicata sul proprio sito istituzionale, Inps informa che è stata aggiunta

Fondo salario accessorio: il blocco opera anche in caso di finanziamento da bilancio del trattamento accessorio degli incarichi di P.O.

Nella Delibera n. 2 dell’8 gennaio 2015, della Corte dei conti Lombardia, un Sindaco ha formulato una richiesta di parere