Variante Omicron in Italia, rilevati altri 3 casi

Variante Omicron in Italia, rilevati altri 3 casi

“Sono stati rilevati dall’Istituto Spallanzani tre casi di variante Omicron” del covid, “ed è stata immediatamente avviata l’indagine epidemiologica”. Lo annuncia l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato. Nello specifico si tratta di due donne, una proveniente dal Sudafrica con un volo dell’Ethiopian Airlines e diretta in provincia di Macerata. La seconda proveniente dalla Francia (Parigi) e residente nel Lazio. Il terzo è un uomo, un militare della Nigeria in missione e di rientro nel proprio Paese.  

I tre casi stanno tutti bene e sono in isolamento. Sono in corso a cura del Seresmi (Servizio Regionale delle Sorveglianze delle Malattie Infettive) le indagini epidemiologiche e il contact tracing. I casi sono stati notificati alla piattaforma nazionale affinché vengano allertate le autorità sanitarie delle altre regioni. Sono state richieste le liste dei passeggeri dei voli interessati. 

“Questi casi ce li aspettavamo dopo aver elevato i livelli di sequenziamento per l’alert nazionale, era dunque solo un fattore di tempo, poiché la variante circola. Non siamo preoccupati, sono state attivate tutte le procedure per ricostruire l’albero dei contatti su cui sta lavorando ininterrottamente il Seresmi. Tutte le Asl sono attivate per monitorare i casi sospetti ed inviare eventualmente i campioni per il sequenziamento del virus al laboratorio di Virologia dello Spallanzani” conclude l’assessore D’Amato. 


Related Articles

Covid oggi Lazio, 13.386 contagi: oltre 6.300 casi a Roma

(Adnkronos) – Sono 13.386 i nuovi contagi da coronavirus oggi 12 luglio nel Lazio, secondo i dati dell’ultimo bollettino covid-19.

Tokyo 2020, fidanzata Tamberi: “Un sogno, non ha mai mollato” – Video

“E’ tutto surreale, un sogno che diventa realtà, sono troppo contenta. Come lui dobbiamo tornare sulla terra ferma. Quanto abbiamo

Croce Rossa, Rocca (Cri-Ifrc) ha incontrato Putin

Il presidente della Croce Rossa Italiana e della Federazione Internazionale delle Società di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa (Ifrc), Francesco

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.