Vincoli finanziari posti alla Contrattazione integrativa e all’utilizzo dei relativi fondi

Vincoli finanziari posti alla Contrattazione integrativa e all’utilizzo dei relativi fondi

Nella Delibera n. 98 del della Corte dei conti Toscana, il parere in esame ha ad oggetto l’interpretazione dell’art. 4, comma 1 del Dl. n. 16/14. In particolare, l’Ente in questione chiede di conoscere la portata interpretativa di cui all’art. 4, comma 1, del Dl. n. 16/14, nel combinato disposto, sia con le disposizioni che fissano i limiti alla costituzione dei fondi nella Contrattazione collettiva di Comparto, sia che siffatti limiti derivino da fonti legislativa: art. 9, comma 2-bis, del Dl. n. 78/10; art. 76, comma 7, del Dl. n. 112/08, abrogato dall’art. 3, comma 5, del Dl.

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Unioni di Comuni: facoltà assunzionali calcolate sul turnover e non sulla sostenibilità finanziaria

Nella Delibera n. 4 del 13 aprile 2021 della Corte dei conti Autonomie, la questione rimessa alla Sezione Autonomie riguarda

Rientro dal part-time di un dipendente pubblico: i vincoli alla spesa di personale relativamente al Patto di stabilità

Con la Delibera n. 170 del 6 novembre 2014, la Corte dei conti Friuli Venezia Giulia è intervenuta sul diritto

“Whistleblowing”: archiviate le segnalazioni di illeciti o irregolarità nella P.A. inviate all’Anac prima del 29 dicembre 2017

Le segnalazioni di illeciti o irregolarità inviate all’Anac prima del 29 dicembre 2017 sono state archiviate il 12 settembre scorso.