Violenza su donne, Spada (Formazienda): “Lavoro prima forma di salvaguardia”

Violenza su donne, Spada (Formazienda): “Lavoro prima forma di salvaguardia”

Nella Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, emerge l’importanza della formazione e del lavoro per evitare situazioni di marginalizzazione che sono funzionali all’accadimento di vessazioni, molestie e stalking. Ad affermarlo il Fondo Formazienda, nato dalla volontà congiunta dell’organizzazione datoriale Sistema Impresa e dalla confederazione sindacale Confsal, che sostiene la campagna internazionale ‘Orange the World’. L’iniziativa, promossa da Un Women, vede in primo piano l’ente delle Nazioni Unite che ha come fine l’uguaglianza di genere e l’empowerment femminile contro ogni forma di discriminazione e violenza. La campagna durerà 16 giorni: dal 25 novembre al 10 dicembre, e ha ricevuto l’appoggio della presidenza del Consiglio dei ministri. Nel 2021 ogni giorno 89 donne hanno subito violenze e – come riferisce Formazienda – le vittime, registra la Polizia di stato, sono state 109 con 93 omicidi avvenuti nel contesto familiare o di prossimità affettiva per cause legate al rapporto di coppia o per ‘futili motivi’.  

“Dobbiamo analizzare la contingenza anche sul piano economico e lavorativo – dichiara il direttore di Formazienda, Rossella Spada – per stabilire azioni efficaci che abbiano un valore preventivo. Le donne rappresentano certamente la categoria più colpita dalla crisi indotta dalla pandemia. Una situazione oggettiva che ha provocato molto spesso un aumento delle condizioni di isolamento e solitudine agevolando la manifestazione di violenze e molestie. Per eliminare ogni forma di marginalizzazione e vessazione l’accesso a un lavoro dignitoso ed equo nel compenso può esercitare un ruolo benefico fondamentale”.  

“Formazienda, con l’Avviso 2/2021, ha predisposto finanziamenti e premialità per i progetti di formazione – ricorda – che sostengono le donne con particolare attenzione ai contesti ambientali più critici. La partecipazione al lavoro e il possesso di un reddito sicuro, insieme alle maggiori garanzie di occupabilità che provengono dal fatto di avere acquisito competenze migliori e propedeutiche alla ricerca del lavoro, sono tra le prime forme di tutela da attuare per creare perimetri di salvaguardia per i diritti e le libertà delle donne”. L’Avviso 2/2021 emanato da Formazienda mette a disposizione 10 milioni di euro per la formazione delle risorse umane puntando ad incrementare i livelli di preparazione sui temi dirimenti ai fini della ripresa economica a partire dall’aspetto della digitalizzazione. Formazienda riunisce circa 100mila imprese per 750mila lavoratori e nel biennio della crisi provocata dalla pandemia ha direzionato a favore della formazione continua delle aziende aderenti 50 milioni di euro arrivando a quota 180 milioni complessivamente stanziati dal 2008.  


Related Articles

Pari opportunità, Manageritalia: legge sul ‘gender pay gap’ proceda spedita in Senato

Con 393 voti favorevoli e nessuno contrario, la Camera ha approvato all’unanimità le modifiche al Codice sulle pari opportunità per

Premio Pavoncella 2021, Antonella Polimeni Donna dell’Anno

Donne in trincea contro il covid, ma anche spazio al sociale, alla letteratura, alla promozione culturale ed innovazione tecnologica in

Tridico (Inps): “Iscro esempio sostegno reddito per categorie senza ammortizzatori’

“Lo strumento dell’Iscro (Indennità straordinaria di continuità reddituale ed operativa) entrato in applicazione il 1° luglio scorso rappresenta un buon

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.