Vipere a Roma, al Tufello è caccia aperta dopo un avvistamento

Vipere a Roma, al Tufello è caccia aperta dopo un avvistamento

(Adnkronos) –
Le vipere, a Roma, non sono proprio di casa. C’è stato qualche avvistamento in passato ma in questi giorni, al Tufello, si è diffusa molta apprensione per una segnalazione circostanziata, che ha innescato una vera e propria caccia alla vipera. Per le strade sono comparsi cartelli che invitano a prestare attenzione. “Il rettile nella foto, avvistato in questi giorni nei cortili di Via Monte Massico e via Monte Crocco, come certificato dalla Guardia forestale, è una vipera”, si avverte, aggiungendo che “risulta essere incinta e per questo ancor più pericolosa se infastidita”.  

Nel caso di incontro ravvicinato, è necessario chiamare il 1515 o lo 064076022 per favorire un intervento immediato della Guardia forestale, già allertata. 

Le vipere trovano il loro habitat naturale soprattutto dove l’erba è incolta. Per questo, si associa la presenza delle vipere al degrado e allo scarso decoro urbano. Un precedente, dell’aprile 2020, dimostra come le vipere in città possano sconfinare in luoghi impensabili. In pieno lockdown, una vipera fu catturata in Via delle Milizie, nel quartiere Prati.  


Related Articles

Covid oggi Germania, 69.601 contagi e 527 morti

Sono 69.601 i nuovi contagi Covid registrati in Germania nelle ultime 24 ore. Il Robert Koch Institut segnala 527 nuovi

Ex 007 Gb: “Putin ha i giorni contati”

(Adnkronos) – I giorni di Vladimir Putin sono “contati”, il presidente russo non rimarrà al potere più di “tre-sei mesi”.

Cartelle esattoriali e pace fiscale, occhio a scadenze 30 settembre

Cartelle esattoriali sospese e pace fiscale, il 30 settembre è la data da tenere d’occhio. Questo mese sono infatti riprese

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.