Wimbledon, Berrettini ora sogna: “Sono pronto”

Wimbledon, Berrettini ora sogna: “Sono pronto”

“E’ tutto pazzesco in questo momento”. Matteo Berrettini si gode un posto in semifinale a Wimbledon e nella storia del tennis italiano. L’azzurro ha battuto il canadese Felix Augier-Aliassime nei quarti dello Slam londinese e approda tra gli ultimi 4 ‘superstiti’ del torneo: per ritrovare un italiano in semifinale sull’erba dell’All England Club bisogna tornare all’exploit di Nicola Pietrangeli nel 1960. “Credo che il match con Felix sia stato splendido, mi auguro che il pubblico si sia divertito. Lui è uno dei miei migliori amici nel circuito, non è mai semplice affrontarlo: ma questo è lo sport e io ora sono felice”, dice il romano. 

“In Australia abbiamo osservato la quarantena insieme e ci siamo allenati per 2 settimane, ci conosciamo bene. La sfida è stata molto complicata: gli auguro il meglio, ma ora sono felice per me”, aggiunge. In semifinale, duello con il polacco Hubert Hurkacz, che ha sconfitto Roger Federer in 3 set. “Sta giocando una grande stagione, è in ottima forma se ha battuto Federer in 3 set. Io sono pronto, ho molta fiducia”. 


Related Articles

Obbligo vaccinale, Crisanti: “Ho riserve, da Israele dati su calo efficacia”

L’annuncio del premier Mario Draghi, che l’Italia potrebbe andare verso l’obbligo vaccinale contro il Covid, “mi lascia molte riserve. Da

Covid oggi Abruzzo, 92 contagi: bollettino 22 ottobre

Sono 92 (di età compresa tra 1 e 97 anni) i contagi da coronavirus in Abruzzo oggi, 22 ottobre 2021,

Rai, sì della Vigilanza a Marina Soldi presidente

La commissione parlamentare di Vigilanza Rai ha espresso parere favorevole alla scelta di Marinella Soldi nel ruolo di presidente della

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.