Accesso offerta tecnica: l’eventuale opportunità di proporre ricorso giurisdizionale non legittima un accesso puramente esplorativo

Accesso offerta tecnica: l’eventuale opportunità di proporre ricorso giurisdizionale non legittima un accesso puramente esplorativo

Nella Sentenza n. 3418 del 28 aprile 2021 del Consiglio di Stato, i Giudici affermano che al fine di utilizzare il diritto di accesso riguardo ad informazioni contenenti eventuali segreti tecnici o commerciali dell’offerta tecnica del concorrente ad una gara pubblica è necessario dimostrare non già un generico interesse alla tutela dei propri interessi giuridicamente rilevanti, ma la concreta necessità (da riguardarsi, restrittivamente, in termini di stretta indispensabilità) di utilizzo della documentazione in uno specifico giudizio. Nello specifico, la mera intenzione di verificare e analizzare l’eventuale opportunità di proporre ricorso giurisdizionale (anche da parte di chi vi abbia concreto ed obiettivo interesse) non legittima un accesso puramente esplorativo a informazioni riservate, perché difetta la dimostrazione della specifica e concreta indispensabilità a fini di giustizia. Peraltro, non è possibile sostenere che l’interesse all’ostensione sia sempre e comunque sussistente in re ipsa in capo alla seconda classificata e che tale interesse sia sempre prevalente, considerato inoltre che, nel caso in esame, l’aggiudicazione in favore di una Ditta è dipesa dal maggior punteggio ottenuto da quest’ultima in relazione alla sola offerta economica.


Related Articles

“Partenariato pubblico privato”: obblighi informativi per il monitoraggio dei progetti

La Presidenza del Consiglio dei Ministri, con la Circolare 10 luglio 2019, pubblicata in G.U. n. 198 del 24 agosto

Ici/Imu e imprenditori agricoli

Nell’Ordinanza n. 11144 del 28 aprile 2021 della Corte di Cassazione, in tema di agevolazione ai fini Ici/Imu, la qualità

La giornata parlamentare – 16 maggio

Il Quirinale osserva con preoccupazione l’aumento dello spread Sergio Mattarella prosegue la sua normale attività istituzionale ma continua a monitorare l’andamento

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.