Assegni nucleo familiare numeroso e di maternità: comunicati i nuovi importi e limiti di reddito da applicare nel 2021

Assegni nucleo familiare numeroso e di maternità: comunicati i nuovi importi e limiti di reddito da applicare nel 2021

La Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Politiche della Famiglia, con il Comunicato pubblicato sulla G.U. n. 36 del 12 febbraio 2021, ha reso nota la rivalutazione per l’anno 2021 della misura e dei requisiti economici degli assegni per il nucleo familiare numeroso e di quelli di maternità.

Posto che la variazione nella media 2020 dell’Indice Istat dei prezzi al consumo è stata pari a -0,3% e che l’adeguamento non può essere inferiore a zero, sono stati confermati gli importi previgenti, fissati dal Comunicato pubblicato nella G.U. n. 40 del 18 febbraio 2020 e di seguito riportati.

Assegni familiari

L’assegno per il nucleo familiare numeroso, da corrispondere agli aventi diritto, per l’anno 2021 è pari, nella misura intera, ad Euro 145,14. Possono far domanda le famiglie composte da 5 componenti, di cui almeno 3 figli minori, il cui Indicatore della situazione economica equivalente non superi la soglia di Euro 8.788,99. Per i nuclei familiari con diversa composizione il requisito economico è riparametrato sulla base della scala di equivalenza prevista dal Dlgs. n. 109/1998, tenendo anche conto delle maggiorazioni previste.

Assegni di maternità

L’importo dell’assegno mensile di maternità, spettante nella misura intera, per le nascite, gli affidamenti preadottivi e le adozioni senza affidamento, è pari ad Euro 348,12 per 5 mensilità, e quindi complessivamente ad Euro 1.731,95. Il valore dell’Indicatore della situazione economica, con riferimento ai nuclei familiari composti da 3 componenti, da tenere presente in questo caso, è di Euro 17.416,66. Per nuclei familiari con diversa composizione, il requisito economico è riparametrato sulla base della scala di equivalenza prevista dal Dlgs. n. 109/1998, tenendo anche conto delle maggiorazioni previste.


Related Articles

Revisori Enti Locali: emanato il sesto Decreto che integra l’Elenco 2017

Scatta la sesta modifica dell’Elenco dei Revisori degli Enti Locali, approvato con il Decreto del Ministero dell’Interno 22 dicembre 2016

Iva: l’onere monetario aggiuntivo previsto in caso di pagamento di prestazioni mediche in contanti è da considerarsi accessorio

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta all’Istanza di Interpello n. 268 del 25 agosto 2020, ha fornito chiarimenti in ordine

Riscossione Imposta di soggiorno: è connotata dai presupposti che determinano l’obbligo di resa del conto giudiziale

Nella Sentenza n. 22 del 22 settembre 2016 della Corte dei conti, Sezioni Unite, la questione controversa in esame riguarda

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.