Bilancio di previsione 2018 Enti Locali: approvato il Modello per la certificazione

Bilancio di previsione 2018 Enti Locali: approvato il Modello per la certificazione

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 219 del 20 settembre 2018 il Decreto 11 settembre 2018 del Ministero dell’Interno – Direzione centrale per la Finanza locale, relativo alla certificazione del bilancio di previsione 2018 di Province, Comuni, Città metropolitane, Comunità montane e Unioni di Comuni.

I Modelli da utilizzare sono consultabili sul sito della Direzione centrale e dovranno essere trasmessi entro il 15 novembre 2018. Come specificato dall’art. 1, comma 3, gli Enti Locali devono compilare e trasmettere la certificazione relativa al nuovo schema del bilancio di previsione armonizzato, ai sensi dell’art. 11 del Dlgs. n. 118/2011, come integrato e modificato dal Dlgs. n. 126/14.

L’unica modalità di trasmissione ammessa è la Posta elettronica certificata, da inviare all’indirizzo finanzalocale.prot@pec.interno.it, allegando:

  • il file contenente i dati del certificato firmato digitalmente in formato xml;
  • il file, anch’esso in formato xml, con le informazioni riguardanti il tipo di certificato (certificato preventivo o certificato al rendiconto), l’anno a cui si riferisce, il tipo di Modello identificato con “X” per il certificato in argomento e i dati identificativi dei soggetti referenti per la trasmissione del certificato, vale a dire il Segretario dell’Ente e/o il Responsabile del “Servizio Finanziario”.

Gli Enti useranno, per l’invio del certificato, le credenziali informatiche (userid e password) già richieste e ricevute in occasione delle precedenti certificazioni. La certificazione dovrà essere sottoscritta, con firma digitale, dal Segretario, dal Responsabile del “Servizio Finanziario” e dall’Organo di revisione.

La conferma del buon esito della trasmissione o un eventuale messaggio di errore perverranno a seguito dell’invio nella casella di Pec usata per trasmettere la certificazione. I dati finanziari devono essere espressi in Euro con 2 cifre decimali, senza arrotondamenti.


Related Articles

Riforma Costituzionale: i contenuti della Legge che segna la fine del bicameralismo perfetto

Precedentemente noto come “Ddl. Boschi”, il testo della Legge costituzionale che decreta il tramonto del c.d. “bicameralismo perfetto” è stato

Tributi locali: pubblicato il Regolamento per l’abilitazione all’assistenza tecnica innanzi alle Commissioni tributarie

È stato pubblicato sulla G.U. n. 233 del 4 ottobre 2019 il Decreto Mef 5 agosto 2019, n. 106, rubricato

Soggetti aggregatori: riapertura dei termini per presentare le domande di iscrizione nell’Elenco

  Il Presidente dell’Anac, con il Comunicato 4 giugno 2015, ha informato che sono stati riaperti i termini per la

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.