Candidature per selezioni pubbliche: la richiesta del solo “Spid” è sufficiente ?

Candidature per selezioni pubbliche: la richiesta del solo “Spid” è sufficiente ?

Il testo del quesito:

Presso il nostro Ente stiamo predisponendo il Portale per ricevere le istanze per candidarsi alle selezioni pubbliche da indirsi.
Si prevede che per la candidatura, il candidato:

  • debba essere in possesso di ‘Spid’ (non indichiamo però il livello);
  • non richiediamo obbligatoria la Pec;

Non viene richiesto di allegare obbligatoriamente il documento di identità (ed ovviamente non viene richiesta la firma).

Con tali modalità richieste si è certi dell’autenticità del candidato che ha presentato istanza per la selezione? (in base anche alle nuove disposizioni per i concorsi) richiedendo per la candidatura su Portale lo ‘Spid’ non

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Il ridimensionamento della mobilità nella “Legge Concretezza”

La Legge 19 giugno 2019, n. 56 (cd. “Legge Concretezza”) ha apportato importanti modifiche all’istituto della “mobilità”. Come è noto,

Nella fattura nella quale il cedente/prestatore abbia omesso di indicare il Cig può essere ritenuta fiscalmente in regola e quindi pagabile dall’Ente ?

Testo del quesito: “Con la Risposta a una istanza di interpello n. 436/2019, l’Agenzia delle Entrate ha tentato di fare

Edilizia scolastica: il Governo avvia le indagini diagnostiche sui solai di 7.000 Istituti, accolte poco più di metà delle domande

Controlli sui solai ed i controsoffitti di oltre 7.000 Scuole italiane. Ad annunciare l’avvio dell’imponente operazione prevista dalla Legge n.

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.