Cessione di immobile oggetto di un Piano di recupero da parte del Comune: si applica l’Imposta di registro proporzionale del 9%

Cessione di immobile oggetto di un Piano di recupero da parte del Comune: si applica l’Imposta di registro proporzionale del 9%

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta all’Istanza di Interpello n. 67 del 14 novembre 2018, ha chiarito che il trasferimento di un immobile da un Comune ad una Società, oggetto di un Piano di recupero, sconta l’Imposta di registro proporzionale del 9%.

Nello specifico, un immobile con destinazione artigianale è stato aggiudicato tramite asta pubblica ad una Società. Prima della stipula dell’atto di vendita, l’aggiudicatario ha la facoltà di predisporre e presentare la proposta di Piano attuativo previsto dal vigente Regolamento urbanistico del Comune.

La relazione descrittiva precisa il tipo di intervento oggetto del Piano, che consta di un intervento

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Incarico componente Commissione giudicatrice: non serve l’autorizzazione della P.A. di appartenenza se è a titolo gratuito

Nella Sentenza n. 217 del 1° marzo 2016 del Tar Umbria, Sezione Prima, la controversia riguarda la legittimità della procedura

“Procedura di riequilibrio finanziario pluriennale” degli Enti Locali: il ruolo degli Organismi partecipati

  Le dinamiche riguardanti gli Organismi partecipati dagli Enti Locali rivestono particolare importanza, non solo nell’ambito della procedura di risanamento,

Durc: nuove regole Inarcassa, mancato pagamento contribuzione minima corrente non è più irregolarità grave

Il Consiglio di Amministrazione di Inarcassa, nella sua Riunione del 22 settembre 2015, ha individuato nuove disposizioni di semplificazione per

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.