Cottimo fiduciario: richiesto una specifico provvedimento della stazione appaltante

Cottimo fiduciario: richiesto una specifico provvedimento della stazione appaltante

Nella Sentenza n. 5808 del 21 dicembre 2015 del Consiglio di Stato, Sezione Quarta, la questione controversa riguarda l’esperibilità del cottimo fiduciario in un appalto di servizi sotto soglia, ai sensi dall’art. 125, comma 11, del Dlgs. n. 163/06. Nello specifico, i Giudici rilevano che:

1) il cottimo fiduciario è una procedura negoziata in cui le acquisizioni avvengono mediante affidamento a terzi (art. 125, comma 4);

2) l’acquisizione in economia di beni e servizi è ammessa in relazione all’oggetto e ai limiti di importo delle singole voci di spesa, preventivamente individuate con provvedimento di ciascuna stazione appaltante, con riguardo alle

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Baratto amministrativo: non è applicabile se il debitore del Comune è un’impresa

Nella Delibera n. 313 del 21 giugno 2016 della Corte dei conti Veneto, un Sindaco chiede un parere in materia

Sanzioni discariche abusive: istituito un Tavolo per verificare effettive responsabilità dei Comuni

Con il Comunicato 21 luglio 2016, l’Anci ha reso nota l’avvenuta istituzione di un Tavolo tecnico di verifica de singoli

“Servizio civico comunale”: la spesa va ricompresa tra gli oneri per il personale

Nella Delibera n. 29 del 22 dicembre 2017 della Corte dei conti Autonomie, la questione controversa in esame riguarda l’inclusione