Danno per lite temeraria: vi rientrano anche i disagi sopportati per effetto dell’iniziativa pretestuosa

Danno per lite temeraria: vi rientrano anche i disagi sopportati per effetto dell’iniziativa pretestuosa

Nella Sentenza n. 372/1/2014 del 7 ottobre 2014, la Ctp Campobasso, ha affermato che il danno per lite temeraria, che deve essere liquidato equitativamente, è costituito dagli oneri di ogni genere (patema d’animo, tempo occorrente per approntare la difesa, preoccupazione di potere soccombere pur di fronte ad un abuso dell’autorità) che la parte vittoriosa abbia dovuto affrontare per essere stata costretta a contrastare l’ingiustificata iniziativa della parte avversa. Rientrano all’interno del danno per lite temeraria anche i disagi sopportati per effetto dell’iniziativa pretestuosa, danni la cui esistenza può essere desunta dalla comune esperienza.


Related Articles

Immigrazione: nel 2015 gli Enti Locali hanno ospitato quasi 22.000 richiedenti asilo e rifugiati

Nel 2015 sono stati resi disponibili 21.613 posti in accoglienza nell’ambito del Progetto “Sprar”, con una rete di 376 Enti

Compensazione minor gettito Imu/Tasi: attribuiti i contributi ai Comuni ischitani colpiti dal Sisma

Con il Decreto 2 marzo 2018, pubblicato sulla G.U. n. 58 del 10 marzo 2018, emanato dal Ministero dell’Interno di

Tarsu: escluse dalla superficie tassabile le porzioni di aree dove si formano rifiuti speciali, tossici o nocivi

Nella Sentenza n. 17293 del 13 luglio 2017 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità statuiscono che, in tema