Green pass obbligatorio, la leghista Donato contro Draghi

Green pass obbligatorio, la leghista Donato contro Draghi

“Il decreto sul green pass sarà la tomba della rappresentatività democratica della politica. Draghi sta andando avanti mettendo le forze politiche che chiedono un confronto davanti ad un fatto compiuto, non discutibile”. Francesca Donato, europarlamentare della Lega, non nasconde il suo disappunto per l’ipotesi sempre più concreta dell’adozione del super green pass da parte del governo. 

“Credo – dice all’AdnKronos – sia ormai un metodo consolidato e mi domando come si possa accettare supinamente questo atteggiamento, specie quando in ballo ci sono la salute e i diritti fondamentali dei lavoratori, sanciti e garantiti dalla Costituzione italiana e dalla Carta Europea dei diritti dell’uomo”.  

“L’Italia – avverte la presidente di Eurexit – sarà l’unico Paese in Europa e nell’intero mondo occidentale ad introdurre un obbligo vaccinale, benché surrettizio, esteso praticamente a tutta la popolazione, con effetti devastanti per la tenuta sociale e democratica della nostra Repubblica”. 


Related Articles

Caro bollette, Confcommercio: “Con rincari e inflazione a rischio consumi famiglie”

Il caro-bollette e l’aumento inflazione potrebbero presentare nel 2022 un conto salatissimo per le famiglie e le imprese del terziario:

Vertice Putin-Xi Jinping, Sisci: “La Cina gioca d’astuzia”

(Adnkronos) – A Samarcanda è andata in scena la “separazione consensuale” tra la Cina di Xi Jinping e la Russia

Champions League, finale 2023 a Istanbul

Il Comitato esecutivo Uefa ha designato oggi le città che ospiteranno le finali delle competizioni Uefa per club nei prossimi

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.