Imposta di bollo: non si applica sulla certificazione di avvenuta registrazione delle opere protette nel Registro pubblico generale

Imposta di bollo: non si applica sulla certificazione di avvenuta registrazione delle opere protette nel Registro pubblico generale

Con la Risoluzione n. 34/E del 16 marzo 2017, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti alla Direzione del Ministero istante ai fini dell’applicazione dell’Imposta di bollo sulla certificazione di avvenuta registrazione delle opere protette nel Registro pubblico generale (“Rpg”) di cui all’art. 103, della Legge sul “diritto d’autore” n. 633/41.

La registrazione assolve ad una funzione di mera “pubblicità-notizia” sulla paternità dell’opera e della sua pubblicazione.

L’art. 31 del Rd. n. 1369/42, prevede che gli interessati alla registrazione di un’opera nel “Rpg” devono presentare un esemplare dell’opera, accompagnato da 2 dichiarazioni firmate

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Tarsu: approvazione del bilancio di previsione è il termine ultimo per adeguare le tariffe

  Nella Sentenza n. 2169 del 20 aprile 2017 del Tar Campania, un Comune ha impugnato, chiedendone l’annullamento, la Delibera

Ritardato pagamento delle somme iscritte a ruolo: ridefinito il tasso d’interesse dovuto dal 1° maggio 2014

L’Inps, con la Circolare n. 54 del 2 maggio 2014, ha reso noto che, con Provvedimento dell’Agenzia delle Entrate, a

Trasferimento di impresa

Corte di giustizia europea, Sezione IV, Sentenza 27 febbraio 2020 n. C-298/2018 Trasferimento di impresa – Mantenimento dei diritti dei