Incarichi di staff ex art. 90 Tuel: cessazione in caso di decadenza del Sindaco

Incarichi di staff ex art. 90 Tuel: cessazione in caso di decadenza del Sindaco

Nella Delibera n. 86 del 23 dicembre 2019 della Corte dei conti Emilia-Romagna, un Comune ha chiesto un parere in merito alla sorte dei contratti per il personale di staff ex art. 90 Tuel in caso di decadenza del Sindaco. La Sezione ha chiarito che, in caso di decadenza per incompatibilità del Sindaco (art. 69 del Dlgs. n. 267/2000 – Tuel), i contratti individuali in essere con il personale addetto allo staff del Sindaco, stipulati in applicazione dell’art. 90 del Tuel, stante il rapporto fiduciario che lega i collaboratori al Sindaco, terminano automaticamente alla data di dichiarazione di decadenza per incompatibilità di quest’ultimo. Inoltre, il caso della decadenza per incompatibilità non è assimilabile a quello delle dimissioni del Sindaco, poiché solo nel secondo caso l’art. 53, comma 3, del Tuel, prevede la prorogatio ex lege per un periodo di 20 giorni, al cui scadere è prevista la nomina del Commissario.


Related Articles

Assunzioni di personale a tempo indeterminato: priorità alle procedure di mobilità

Nella Delibera n. 27 del 24 marzo 2016 della Corte dei conti Piemonte, viene chiesto un parere sulle modalità previste

Personale P.A.: reso disponibile dall’Aran il foglio excel per il calcolo del “Fondo delle risorse decentrate”

  L’Agenzia per la Rappresentanza negoziale delle Pubbliche Amministrazioni (Aran) ha reso disponibile, il 6 marzo 2014, nella Sezione “Strumenti

Trasferimenti erariali: pubblicata la graduatoria dei progetti relativi all’accoglienza dei minori non accompagnati

Sono 73 gli Enti Locali i cui progetti sono stati approvati dal Ministero dell’Interno e che hanno diritto a beneficiare

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.