Incarichi di staff ex art. 90 Tuel: cessazione in caso di decadenza del Sindaco

Incarichi di staff ex art. 90 Tuel: cessazione in caso di decadenza del Sindaco

Nella Delibera n. 86 del 23 dicembre 2019 della Corte dei conti Emilia-Romagna, un Comune ha chiesto un parere in merito alla sorte dei contratti per il personale di staff ex art. 90 Tuel in caso di decadenza del Sindaco. La Sezione ha chiarito che, in caso di decadenza per incompatibilità del Sindaco (art. 69 del Dlgs. n. 267/2000 – Tuel), i contratti individuali in essere con il personale addetto allo staff del Sindaco, stipulati in applicazione dell’art. 90 del Tuel, stante il rapporto fiduciario che lega i collaboratori al Sindaco, terminano automaticamente alla data di dichiarazione di decadenza per incompatibilità di quest’ultimo. Inoltre, il caso della decadenza per incompatibilità non è assimilabile a quello delle dimissioni del Sindaco, poiché solo nel secondo caso l’art. 53, comma 3, del Tuel, prevede la prorogatio ex lege per un periodo di 20 giorni, al cui scadere è prevista la nomina del Commissario.


Related Articles

Incolumità pubblica: prorogata l’Ordinanza del Ministero della Salute per la prevenzione dell’aggressione dei cani

Il Ministero della Salute, con Ordinanza 25 giugno 2018, pubblicata sulla G.U. n. 198 del 27 agosto 2018, ha prorogato

Imposta di registro: fissa e registrazione in caso d’uso per un contratto di concessione di utilizzo di spazi per corsi professionali

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta all’Istanza di Interpello n. 318 del 25 luglio 2019, ha fornito chiarimenti in ordine

“Centrali acquisto”: la Conferenza delle Regioni approva una Guida sulle norme in materia di aggregazione della domanda

Nel corso della seduta del 19 febbraio 2015, la Conferenza delle Regioni ha approvato un documento elaborato dall’Istituto per l’innovazione

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.