La settimana parlamentare 10-14 luglio

Questa settimana al Senato

L’Assemblea del Senato tornerà a riunirsi domani a partire dalle 16.30 per l’esame del decreto vaccini. Successivamente l’Aula di palazzo Madama si confronterà sul ddl per il distacco del comune di Sappada dalla regione Veneto e relativa aggregazione alla regione Friuli-Venezia Giulia, sul delicatissimo ddl Ius Soli e sul ddl relativo alla delega al Governo per il codice dello spettacolo. Al termine è prevista la discussione del ddl sulla celebrazione duemila anni dalla morte di Ovidio, del ddl sui piccoli Comuni, del disegno di legge sulla fornitura servizi rete internet, di quello sulla lingua italiana dei segni e infine del decreto per la crescita economica nel Mezzogiorno. Giovedì alle 16 saranno svolte le interpellane e interrogazioni.

Per quanto riguarda i lavori delle Commissioni, la Affari Costituzionali si confronterà sul disegno di legge relativo alle segnalazioni di reati o irregolarità nel lavoro pubblico o privato e a quello sulla trasparenza partiti politici. In sede riunita con la Giustizia, svolgerà diverse audizioni e proseguirà l’esame del disegno di legge che regola le ineleggibilità e le incompatibilità dei magistrati e dei soggetti decaduti da una carica politica. La Commissione Giustizia proseguirà l’esame del ddl sul reato di diffamazione e, in sede riunita con la Industria, ascolterà diversi esperti sulla ddl sulla class action.

La Commissione Bilancio proseguirà l’esame sul decreto per la crescita economica nel Mezzogiorno. La Commissione Finanze proseguirà il ciclo di audizioni nell’ambito dell’indagine conoscitiva per l’istruttoria delle proposte legislative dell’Unione europea in materia creditizia, il “Pacchetto bancario”; nello specifico ascolterà il Presidente dell’EBA – European Banking Authority. Esaminerà il ddl sul diritto alla restituzione del credito depositato.

La Commissione Lavori pubblici martedì ascolterà i rappresentanti di Legacoop Servizi, Aniasa, Confetra e Anav sugli Atti europei relativi agli autoveicoli pesanti adibiti al trasporto di merci su strada. Sul medesimo tema giovedì audirà il Direttore del Servizio di Polizia Stradale e l’Autorità di regolazione dei trasporti. Mercoledì ascolterà il Vice ministro dell’interno sulle proposte di attivazione del servizio di safetycheck e proseguirà l’esame del relativo ddl. Martedì, in sede riunita con la Commissione Territorio ascolterà informalmente il Capo di Gabinetto del Ministro dell’ambiente e i rappresentanti Enel, Kyoto Club e Legambiente.

La Commissione Agricoltura si confronterà sul disegno di legge sulla disciplina dell’attività enoturistica, sull’affare assegnato relativo alle nuove tecnologie in agricoltura e sul ddl, già approvato dalla Camera, sulle produzioni biologiche. Ascolterà poi i rappresentanti del Servizio fitosanitario nazionale e dell’Osservatorio fitosanitario della regione Puglia sulle emergenze nazionali e in particolare sulla problematica della diffusione della botrite (muffa grigia della vite) e della Xylella fastidiosa.

La Commissione Industria riprenderà l’esame del ddl, già approvato dalla Camera, sul commercio equo e solidale ma soprattutto inizierà l’esame del ddl concorrenza. In sede riunita con la Territorio, ascolterà i rappresentanti dell’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (ISPRA), di Sogine e dell’Ispettorato nazionale per la sicurezza nucleare e la radioprotezione (ISIN) sullo schema decreto legislativo sulla sicurezza degli impianti nucleari; si confronterà poi sull’affare assegnato relativo alle asimmetrie competitive per l’industria europea.

La Commissione Lavoro proseguirà il ciclo di audizioni sull’affare assegnato in tema d’impatto sul mercato del lavoro della quarta rivoluzione industriale. La Commissione Sanità proseguirà l’esame del decreto vaccini. La Commissione Territorio si confronterà sul ddl, già approvato dalla Camera, relativo alle aree protette. Successivamente esaminerà gli Atti europei su termovalorizzazione e piano d’azione nell’economia circolare. Infine la Commissione Politiche dell’Unione Europea proseguirà l’esame della legge di delegazione europea per il 2016.

Questa settimana alla Camera

Per quanto riguarda l’altro ramo del Parlamento, nell’arco di questa settimana l’Assemblea della Camera affronterà il decreto legge per la liquidazione coatta amministrativa di Banca Popolare di Vicenza e di Veneto Banca. A seguire saranno discussi la proposta di legge sulle misure per la prevenzione della radicalizzazione e dell’estremismo violento di matrice jihadista, le mozioni sullatrasparenza dei contratti derivati stipulati dal Ministero dell’economia e delle finanze e la Relazione programmatica sulla partecipazione dell’Italia all’Unione europea riferita all’anno 2017e sul Programma di lavoro della Commissione per il 2017, predisposta dalla Commissione Politiche dell’Unione Europea.

Successivamente saranno discusse la Legge europea 2017, la proposta di legge per l’abolizione dei vitalizi e sulla nuova disciplina dei trattamenti pensionistici dei membri del Parlamento e dei consiglieri regionali e la pdl sul reato di propaganda del regime fascista e nazifascista. Martedì alle 11 sono previste le interpellanze e interrogazioni: mercoledì alle 15 ci saranno le interrogazioni a risposta immediata, venerdì alle 9.30 saranno discusse le interpellanze urgenti.

Quanto ai lavori delle Commissioni, la Affari costituzionali esaminerà la pdl per la modifica del Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli Enti locali e la pdl per l’acquisto di veicoli di servizio elettrici da parte delle Pubbliche Amministrazioni. Mercoledì alle 14 ascolterà diversi esperti nell’ambito dell’esame delle proposte di legge per assicurare l’equità nei trattamenti previdenziali e assistenziali. La Commissione Giustizia si confronterà sulla pdl per la tutela degli animali e, in sede riunita con la Affari sociali, proseguirà l’esame, in sede di comitato ristretto, della pdl per la legalizzazione della coltivazione, della lavorazione e della vendita della cannabis e dei suoi derivati.

La Commissione Finanze esaminerà la pdl per l’estinzione agevolata dei debiti pregressi insoluti delle persone fisiche e delle piccole e medie imprese verso gli Istituti di credito e, in sede riunita con la Attività produttive, riprenderà l’esame della pdl per il riordino della normativa relativa alle concessioni demaniali marittime, lacuali e fluviali a uso turistico-ricreativo. La Commissione Cultura esaminerà il documento conclusivo dell’indagine conoscitiva sulla bigliettazione degli spettacoli dal vivo e quello sull’edilizia scolastica in Italia.

La Commissione Ambiente, in sede riunita con la Attività Produttive, esaminerà lo schema di decreto legislativo sulla sicurezza degli impianti nucleari e sul medesimo tema ascolterà i rappresentanti dell’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA), della Società Gestione Impianti Nucleari (SOGIN) e dell’Ispettorato per la sicurezza nucleare e la radioprotezione (ISIN). Inoltre esaminerà la comunicazione della Commissione Europea “Nuovo slancio all’innovazione nel settore dell’energia pulita” e la proposta di direttiva sulla promozione dell’uso dell’energia da fonti rinnovabili. La Commissione Trasportidomani alle 13 ascolterà l’amministratore delegato di Fincantieri sulle prospettive di sviluppo del gruppo e successivamente proseguirà l’esame della pdl per la riforma del Codice della strada.

La Commissione Attività produttive ascolterà i rappresentanti di Rete Imprese Italia e di Confindustria nell’ambito dell’esame della proposta di direttiva del Parlamento europeo e del Consiglio che conferisce alle Autorità garanti della concorrenza degli Stati membri poteri di applicazione più efficace e assicura il corretto funzionamento del mercato interno; esaminerà la pdl per la tutela dei consumatori in materia di fatturazione a conguaglio per l’erogazione di energia elettrica, gas e servizi idrici, e ascolterà i Commissari straordinari di Ilva Spa sull’aggiornamento delle procedure di trasferimento dei complessi aziendali ad altre società del gruppo.

La Commissione Lavoro proseguirà il ciclo di audizioni sulle proposte di legge relative all’ordinamento e alla struttura organizzativa dell’Istituto nazionale della previdenza sociale e dell’Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro. In sede riunita con la Cultura, svolgerà diverse audizioni sulla pdl che regola la responsabilità dei dirigenti in materia di sicurezza dei luoghi di lavoro. La Affari sociali proseguirà l’esame del ddl Lorenzin sulla sperimentazione clinica di medicinali, l’aggiornamento dei livelli essenziali di assistenza, il riordino delle professioni sanitarie e sulla dirigenza sanitaria del Ministero della salute, e della pdl relativa alla realizzazione di reparti di terapia intensiva aperta. La Commissione Agricoltura ascolterà i rappresentanti dell’Associazione nazionale dei Consorzi di difesa (AS.NA.CO.DI.), dell’Istituto di servizi per il mercato agricolo alimentare (ISMEA) e di Cattolica Assicurazioni nell’ambito dell’indagine conoscitiva sulle assicurazioni contro le avversità atmosferiche in agricoltura.

A cura di Nomos Centro Studi parlamentari

Nomos

La settimana parlamentare” è una rubrica a cura di Nomos Centro Studi Parlamentari, partner commerciale dell’Editore di questo Portale di informazione specializzata, Centro Studi Enti Locali srl.
Grazie alla sinergia avviata tra queste due realtà imprenditoriali, ai Lettori di Entilocali-online.it viene offerta la possibilità di consultare, in maniera del tutto gratuita, gli aggiornamenti relativi ai temi e ai provvedimenti al centro dell’attenzione dei due rami del Parlamento.
La scelta di avviare questo nuovo Progetto – ampliando la vasta gamma di servizi e contenuti accessibili attraverso questo Portale – si pone in continuità con il costante sforzo profuso da Centro Studi Enti Locali per garantire un’informazione sempre più efficace, tempestiva e completa ai propri Abbonati.

 


Related Articles

La giornata parlamentare del 2 aprile 2021

Il Governo è al lavoro su Def, Recovery e semplificazioni Preparare il terreno per dimostrare a Bruxelles che l’Italia sarà

La giornata parlamentare – 14 aprile 2020

Il Mes divide ancora la maggioranza. Nuovo scontro tra Conte e le opposizioni Mentre i dati sul contagio da coronavirus

La giornata parlamentare – 27 marzo

Salvini: Io? Non per forza premier “Io sono pronto, la squadra è pronta. A me interessa cambiare l’Italia e sono