Manovra 2022: no tagli reddito cittadinanza, proroga Superbonus 2023

Manovra 2022: no tagli reddito cittadinanza, proroga Superbonus 2023

Prende forma la Manovra. Confermato nel 2022 lo stanziamento per il reddito di cittadinanza previsto per il 2021 e proroga al 2023 superbonus e degli altri bonus per l’edilizia, tranne il bonus facciate che viene riassorbito dagli altri ‘sconti’ in attivo. 

Sono queste, a quanto apprende l’Adnkronos, alcune delle indicazioni che sarebbero emerse alla cabina di regia sul Documento programmatico di bilancio destinato poi al Consiglio dei ministri. Sul reddito durante l’anno del Covid sono state stanziate extra-risorse che con il ritorno alla normalità potrebbero non più essere necessarie. 

Nel dettaglio è di 8,8 miliardi, a quanto apprende l’Adnkronos, la ‘posta’ prevista in manovra per rifinanziare il reddito di cittadinanza. Per il 2022 erano previsti 7,6 miliardi, come tendenziale, mentre ora sono stati previsti -hanno riferito fonti di governo a Cdm in corso- 8,8 miliardi, quindi circa un miliardo in più. La stessa somma, dunque 8,8 miliardi, sarebbe stata prevista per il 2023. 

 


Related Articles

Azovstal, media russi: 9 militari fuori con bandiera bianca

(Adnkronos) – Nove militari ucraini sarebbero usciti dall’acciaieria Azovstal di Mariupol sventolando la bandiera bianca della resa. Lo scrive l’agenzia

Danimarca, si stacca carrozza montagne russe: morta 14enne

(Adnkronos) – Una ragazza di 14 anni è morta e un ragazzo di 13 anni è rimasto ferito al parco

Governo, Pd: “Grave se figli Berlusconi in trattative”

(Adnkronos) – “Sui giornali di oggi leggiamo che i figli di Silvio Berlusconi hanno cercato di convincere il padre a

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.