Mediterraneo, Minniti: “Il futuro dell’Ue dipenderà dall’Africa”

Mediterraneo, Minniti: “Il futuro dell’Ue dipenderà dall’Africa”

“Il futuro della Europa nei prossimi 20 anni dipenderà dall’Africa e l’Africa sarà sempre di più lo specchio dello Europa. Se l’Africa sta bene l’Europa starà bene. E se l’Africa sta male, non ci sono muri che tengono, e l’Europa starà male”. E’ il monito del presidente della Fondazione Med-Or, Marco Minniti nel suo intervento durante la cerimonia di consegna di tre Borse di Studio agli studenti provenienti dalla Mohammed VI Polytechnic University of Rabat, alla presenza del ministro degli Esteri Luigi Di Maio. “Noi – ha aggiunto l’ex ministro dell’Interno – non dobbiamo sottovalutare quello che sta avvenendo nel nord Africa e nell’Africa subsahariana”, che richiede “un impegno, una visione, un’azione da parte dell’Europa”. 

Minniti ha, inoltre sottolineato che “non dobbiamo mai dimenticarci che la cultura, la formazione, la storia e le religioni, possono diventare non un punto di separazione e rottura, ma un punto d’unione. E’ questa la scommessa che stiamo facendo noi e quello che dobbiamo continuare a fare”. Il presidente della Fondazione Med-Or è tornato ancora a ribadire che “i prossimi anni saranno segnati da due punti di riferimento: uno sarà il Pacifico e l’altro sarà il Mediterraneo. Il Pacifico perché è il punto di congiunzione tra il continente americano e quello asiatico. Il Mediterraneo perché il punto di congiunzione tra l’Europa e il continente africano”. Su questo-sottolinea con forza Minniti – “si articola e si gioca la sicurezza del pianeta, l’interesse dell’Europa e quello dell’Italia” risiedono nel “costruire una rete che tenga conto di questo. Mentre l’Europa guardava verso l’est e rimaneva il tema della minaccia ad Est, un pezzo dell’Est è scivolato nel Mediterraneo. L’Europa deve comprendere che ogni giorno che si perde è un giorno perduto”. 

La assegnazione di 3 borse di studio per giovani di nazionalità marocchina avviene nell’ambito di un progetto di collaborazione interuniversitaria sviluppato con la fondazione Med-Or di Leonardo e la Mohammed VI Polytechnic University.   Alla cerimonia di consegna erano presenti, oltre il ministro Di Maio, l’ambasciatore del Marocco in Italia Youssef Balla. Presenti anche i tre studenti borsisti con i vertici Luiss: il presidente Vincenzo Boccia, la vicepresidente Paola Severino, il rettore Andrea Prencipe e il direttore Generale Giovanni LoStorto. 


Related Articles

Vaccini Covid in Italia, somministrate 88.748.661 di dosi

E’ di 88.748.661 il totale delle somministrazioni di vaccino anti Covid in Italia. Emerge dal report aggiornato secondo cui il

Green Pass, costituzionalista Azzariti: “Manifestazione non viola silenzio elettorale”

“La manifestazione indetta dai sindacati sabato prossimo non viola il silenzio elettorale: Non è organizzata da un partito politico ma

Covid, gruppo di studenti italiani positivi rientra da Malta con volo speciale

Un gruppo di studenti italiani tuttora positivi al SARS-CoV-2 rientrerà questa sera da Malta con un volo speciale organizzato dall’ente

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.