Patto di stabilità: pubblicati i nuovi Prospetti per la determinazione degli obiettivi programmatici per il triennio 2014-2016

La Ragioneria generale dello Stato ha pubblicato, in data 10 febbraio 2014, sul proprio sito internet il Dm. Mef 10 febbraio 2014, n. 11400, in attesa di pubblicazione in G.U., concernente la determinazione degli obiettivi programmatici del Patto di stabilità interno del triennio 2014-2016 per le Province e i Comuni con popolazione superiore a 1.000 abitanti, ai sensi dell’art. 31, comma 19, della Legge n. 183/11.

I nuovi Prospetti per la determinazione degli obiettivi programmativi sono pubblicati nell’Allegato “A” del Decreto in commento e disponibili sul portale web dedicato http://pattostabilitainterno.tesoro.it/. Tali prospetti dovranno essere trasmessi esclusivamente utilizzando tale sistema web, entro 45 giorni dalla data di pubblicazione sulla G.U. del Decreto in oggetto.

Gli Enti che non provvederanno ad inviare il Prospetto degli obiettivi nei modi e nei tempi indicati saranno considerati inadempienti al Patto di stabilità interno, ai sensi dell’art. 31, comma 19, della Legge n. 183/11.

Eventuali comunicazioni, rettifiche o variazioni, possono essere effettuate esclusivamente tramite il sistema web sopra indicato, entro e non oltre il 31 dicembre 2014.

Una volta concluso l’anno di riferimento, non è più consentito trasmettere il Prospetto dell’obiettivo, nè variare le voci determinanti l’obiettivo del medesimo anno.

 


Tags assigned to this article:
pattoprospetti

Related Articles

“Fondo di solidarietà comunale” 2014: al via il pagamento degli acconti pari al 20% degli importi spettanti ai Comuni lo scorso anno

  Con il Comunicato 13 marzo 2014, pubblicato sul proprio sito web, il Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza

Scadenza dell’obbligazione e copertura debiti fuori bilancio

Nella Delibera n. 21 del 23 ottobre 2018 della Corte dei conti Autonomie, viene chiesto un parere sulle modalità di

“Ddl. di bilancio 2017”:posticipati al 2018 gli aumenti delle aliquote Iva

L’art. 85 del “Ddl.dibilancio 2017”rinvia al 2018 gli aumenti Iva introdotti dalla “Legge di stabilità 2015” e sopprime gli aumenti

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.