Patto di stabilità: la falsificazione di dati contabili per mascherare lo sforamento comporta la condanna per falso ideologico in atto pubblico

Patto di stabilità: la falsificazione di dati contabili per mascherare lo sforamento comporta la condanna per falso ideologico in atto pubblico

La Suprema Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 14617 del 2018, ha confermato la decisione della Corte d’Appello di Torino con cui l’allora Sindaco e Dirigente finanziario del Comune di Alessandria sono stati condannati per il delitto di falso ideologico in atto pubblico di cui all’art. 479 del Cp., consistito nell’avere formato falsamente il prospetto relativo al Patto di stabilità e per avere indotto i Consiglieri ad approvare nell’anno 2011 un rendiconto falso della gestione economico-finanziaria del Comune. La falsificazione dei documenti pubblici sarebbe stata funzionale a non fare emergere lo sforamento del Patto di stabilità e consentire al

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Ici: trattamento agevolato in caso di terreno agricolo edificabile utilizzato da Imprenditori agricoli a titolo principale e Coltivatori diretti

Nella Sentenza n. 2142 del 30 gennaio 2020 della Corte di Cassazione, un contribuente ricorre avverso l’avviso di accertamento relativo

Indebitamento: approvata la certificazione per la concessione di un contributo in conto interessi su mutui assunti nel 2015

Il Ministero dell’Interno – Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali – con Comunicato 26 marzo 2015, ha reso noto

Referendum costituzionale: gli adempimenti preventivi e le istruzioni per ottenere il rimborso delle spese anticipate dai Comuni

Sono state pubblicate sul sito web del Ministero dell’Interno (http://elezioni.interno.it/) le Circolari che forniscono indicazioni finalizzate alla piena attuazione del

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.