Piano Triennale per l’informatica nella P.A. 2020-2022: consultabili online i risultati della prima fase di monitoraggio

Piano Triennale per l’informatica nella P.A. 2020-2022: consultabili online i risultati della prima fase di monitoraggio

Tra le innovazioni introdotte nel “Piano Triennale per l’informatica nella Pubblica Amministrazione 2020-2022” vi è un sistema di monitoraggio dei singoli obiettivi attraverso l’individuazione di risultati attesi e target periodici da raggiungere che coinvolge tutti gli attori del processo di trasformazione digitale della P.A.

Il monitoraggio del Piano Triennale prevede:

  1. la misurazione dei risultati da conseguire complessivamente a livello di sistema P.A. per la realizzazione degli obiettivi fissati;
  2. la verifica dell’attuazione delle linee d’azione da parte delle diverse amministrazioni;
  3. la prosecuzione dell’analisi della spesa e degli investimenti pubblici in Ict di P.A. centrali e locali.

I dati raccolti durante la prima fase del percorso di monitoraggio mostrano che i target quantitativi fissati per il 2020 sono stati in gran parte raggiunti.

Questi risultati contribuiscono al consolidamento del sistema di indicatori e target che accompagnerà la prossima release del Piano Triennale.

Di seguito si sintetizzano i risultati emersi dalle differenti componenti del “Piano triennale”:

– Target 2020 pienamente raggiunti (a un livello almeno pari al 90%) per le componenti di Interoperabilità, Sicurezza informatica e Governance.

– Target 2020 quasi raggiunti (a un livello compreso tra 80% e 89%) per le Piattaforme e i Servizi.

– Target 2020 parzialmente raggiunti (a un livello almeno pari al 60%) per i Dati e le Infrastrutture.

L’attività di monitoraggio ha come obiettivo quello di favorire il coordinamento tra i vari livelli della P.A. fornendo elementi utili per la pianificazione operativa delle attività.

I risultati del Monitoraggio sono consultabili sul sito dedicato.


Related Articles

Responsabilità: condanna del Ragioniere di un Comune per aver chiesto contributi relativi ad un terremoto superiori al dovuto

Corte dei conti – Sezione prima giurisdizionale centrale d’appello – Sentenza n. 259 del 1º aprile 2015 Oggetto Condanna del

Trasferimenti erariali: ripartiti i fondi per la tutela delle minoranze linguistiche

Sono stati ripartiti – con Dpcm. 2 agosto 2018, pubblicato sulla G.U. n. 219 del 20 settembre 2018 – i

Compensazione minor gettito Imu/Tasi e certificazioni di rendiconto 2018 per i Comuni di Campobasso e Catania a seguito del sisma del 2018

Con il Comunicato 30 luglio 2019, il Ministero dell’Interno – Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali, Direzione centrale della

1 commento

Scrivi un commento

Only registered users can comment.