Rating di legalità: in G.U. il nuovo Regolamento attuativo

Rating di legalità: in G.U. il nuovo Regolamento attuativo

Il rating di legalità è uno strumento introdotto nel 2012 per le imprese italiane volto alla promozione e all’introduzione di principi di comportamento etico in ambito aziendale, tramite l’assegnazione di un giudizio sul rispetto della legalità da parte delle imprese che ne abbiano fatto richiesta e, più in generale, sul grado di attenzione riposto nella corretta gestione del proprio business. A tal proposito, sulla G.U. n, 122 del 28 maggio 2018 è stata pubblicata la Delibera dell’Autorità garante della Concorrenza e del Mercato con il quale è stato approvato il nuovo Regolamento attuativo che va a sostituire quello di

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Gestione straordinaria: non può essere estesa alle consorziate

Nella Sentenza n. 251 del 9 gennaio 2017 del Tar Lazio, un Prefetto adottava un Decreto nei confronti di un

Incarichi di progettazione: per l’affidamento diretto serve la puntuale motivazione

Nella Delibera n. 19 del 18 febbraio 2015 l’Anac si esprime sul caso di un Comune che, con Deliberazione della

Regime degli Ambiti territoriali ottimali: svolgimento dei “servizi pubblici locali a rete di rilevanza economica”

Nella Sentenza n. 6303 del 2 dicembre 2014 del Tar Campania, un Consorzio ricorrente è socio al 49% di una