Rendita catastale e Procedura “Docfa”

Rendita catastale e Procedura “Docfa”

Nell’Ordinanza n. 12005 del 19 giugno 2020 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità chiariscono che, in materia di classamento di immobili, se l’attribuzione della rendita catastale avviene a seguito di Procedura “Docfa”, l’obbligo di motivazione del relativo avviso è soddisfatto con la mera indicazione dei dati oggettivi e della classe attribuita, quando gli elementi di fatto indicati dal contribuente non siano disattesi dall’Ufficio e l’eventuale differenza tra la rendita proposta e quella attribuita derivi da una diversa valutazione tecnica riguardante il valore economico dei beni.


Related Articles

Notifica della cartella eseguita con invio diretto di raccomandata: si applicano le norme del Servizio postale ordinario

Nella Sentenza n. 11619 dell’11 maggio 2017 della Corte di Cassazione, la questione controversa in esame ha ad oggetto la

Notifica: nullità cartella di pagamento

Nella Sentenza n. 182/02/15 della Ctp Lecce, la controversia nasce da una cartella di pagamento non preceduta, secondo la Società

“Telefisco 2019”: i chiarimenti del Mef in materia di Tributi locali e contenzioso tributario

Sono state pubblicate l’8 febbraio 2019 sul sito web istituzionale del Mef-Dipartimento delle Finanze le risposte fornite in occasione di

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.