Rendita catastale e Procedura “Docfa”

Rendita catastale e Procedura “Docfa”

Nell’Ordinanza n. 12005 del 19 giugno 2020 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità chiariscono che, in materia di classamento di immobili, se l’attribuzione della rendita catastale avviene a seguito di Procedura “Docfa”, l’obbligo di motivazione del relativo avviso è soddisfatto con la mera indicazione dei dati oggettivi e della classe attribuita, quando gli elementi di fatto indicati dal contribuente non siano disattesi dall’Ufficio e l’eventuale differenza tra la rendita proposta e quella attribuita derivi da una diversa valutazione tecnica riguardante il valore economico dei beni.


Related Articles

Accertamento: contenuto Pronuncia Giudice tributario  

La Corte di Cassazione – con la  Sentenza 19 settembre 2014, n. 19750 – ha affermato che il processo tributario

Processo tributario: notificazione dell’appello

Nell’Ordinanza n. 19303 del 16 settembre 2020 della Corte di Cassazione, la Suprema Corte si esprime sulla notificazione dell’appello nel

Processo tributario: prescrizione rimborso canoni indebitamente pagati

Nell’Ordinanza n.1998 del 29 gennaio 2020 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità affermano che il diritto al rimborso

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.