Responsabilità amministrativa: condanna Dirigenti di una Agenzia regionale per aver esternalizzato compiti istituzionali dell’Ente

Responsabilità amministrativa: condanna Dirigenti di una Agenzia regionale per aver esternalizzato compiti istituzionali dell’Ente

Corte dei conti- Sezione Terza Giurisdizionale Centrale d’Appello – Sentenza n. 152 del 22 settembre 2020

Oggetto: 

Condanna Dirigenti di una Agenzia regionale per aver formalizzato, nel 2005, incarichi affidati a consulenti e collaboratori esterni per lo svolgimento di compiti istituzionali dell’Ente: modifica Sentenza di assoluzione della Sezione territoriale per la Lombardia n. 88/2017.

Fatto: 

Nel 2008/2010, con 2 successive relazioni, l’Ispettorato di Finanza della Ragioneria generale dello Stato (I.G.F.) segnala alla Procura contabile, a seguito di una ispezione effettuata presso un Ente strumentale della Regione, l’esito di una verifica amministrativa, relativa agli anni 2004-2007, da cui risultano diverse violazione

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Riconoscimento debito fuori bilancio

Nella Delibera n. 121 dell’11 giugno 2019 della Corte dei Conti Sicilia, un Sindaco ha chiesto un parere in ordine

Regime degli Ambiti territoriali ottimali: svolgimento dei “servizi pubblici locali a rete di rilevanza economica”

Nella Sentenza n. 6303 del 2 dicembre 2014 del Tar Campania, un Consorzio ricorrente è socio al 49% di una

Accertamento catastale: Terminal portuale adibito al deposito e alla movimentazione di merce

Nell’Ordinanza n. 8729 dell’11 maggio 2020 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità chiariscono che l’imposizione Ici sulle aree

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.