Dipendenti comunali: condanna per assegnazione di premi relativi al recupero Ici svolto da un appaltatore

Dipendenti comunali: condanna per assegnazione di premi relativi al recupero Ici svolto da un appaltatore

Corte dei conti – Sezione terza giurisdizionale centrale d’Appello – Sentenza n. 329 del 3 giugno 2015

Oggetto

Condanna del Responsabile del Servizio “Finanziario” per aver corrisposto ad alcuni dipendenti premi incentivanti per l’avvenuto recupero Ici svolto da un appaltatore: conferma Sentenza territoriale per la Sardegna n. 193/2012.

Premessa

In un Comune a forte vocazione turistica, all’inizio degli anni 2000 si decide un controllo fiscale degli immobili al fine del recupero dell’Ici, appaltando tale controllo ad una Ditta esterna. Nel 2007 il Dirigente del Servizio “Finanziario” provvede alla liquidazione dei compensi incentivanti, sulla base delle somme

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Tributi: disposta la sospensione dei versamenti e degli adempimenti tributari per i contribuenti danneggiati dal crollo di “Ponte Morandi”

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha disposto la sospensione fino al 20 dicembre 2018 dei versamenti e degli adempimenti

“Fondo accessorio”: gli effetti delle nuove progressioni non cambiano l’entità delle risorse disponibili nelle P.A.

La Ragioneria generale dello Stato, con la Circolare n. 30/17, ha fornito istruzioni operative in materia di fondi per la

“Covid-19”: che tipo di dichiarazione e di fattura devono rilasciare i Professionisti che non vogliono subire la ritenuta?

Il testo del quesito: “Un lavoratore autonomo mi ha accennato che vorrebbe emettere fattura elettronica senza l’applicazione della ritenuta d’acconto,