“Taglio delle ali”: deve essere effettuato secondo il cd. “criterio del blocco unitario”

“Taglio delle ali”: deve essere effettuato secondo il cd. “criterio del blocco unitario”

Nella Sentenza n. 4821 del 6 agosto 2018 del Consiglio di Stato, la pratica in oggetto riguarda il calcolo dell’anomalia dell’offerta e il taglio delle ali nel sistema di aggiudicazione al prezzo più basso. I Giudici chiariscono che, anche con la nuova disciplina dettata dall’art. 97, comma 2, lett. a), del Dlgs. n. 50/2016, nel caso in cui il sistema di aggiudicazione è quello del prezzo più basso, il taglio delle ali per verificare l’anomalia dell’offerta va effettuato secondo il cd. “criterio del blocco unitario” (detto anche “criterio relativo”); cioè procedendo all’accorpamento delle offerte di egual valore, vuoi che si collochino al margine delle ali, vuoi che si collochino all’interno delle stesse, e non con il cd. “criterio assoluto”, tenendo cioè conto di tutte le offerte presenti all’interno delle ali singolarmente considerate.


Related Articles

Iva: l’onere monetario aggiuntivo previsto in caso di pagamento di prestazioni mediche in contanti è da considerarsi accessorio

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta all’Istanza di Interpello n. 268 del 25 agosto 2020, ha fornito chiarimenti in ordine

Arconet: Faq n. 46 del 18 febbraio 2021 – Patrimonio netto negativo nella Contabilità semplificata

Secondo quanto chiarito da Arconet nella Faq. n. 46 del 18 febbraio 2021, tutti gli Enti soggetti al Dlgs. n.

Elezioni del 3 e 4 ottobre: pubblicate le Faq della Direzione centrale per i servizi elettorali

Sul sito del Ministero dell’Interno – Direzione centrale per i servizi elettorali, sono state pubblicate il 17 settembre 2021 le

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.