Tari: pubblicate le “Linee guida” per il calcolo dei fabbisogni standard da utilizzare nei Pef dell’anno 2021

Tari: pubblicate le “Linee guida” per il calcolo dei fabbisogni standard da utilizzare nei Pef dell’anno 2021

Sono state pubblicate sul sito web istituzionale del Mef-Dipartimento Finanze le “’Linee guida interpretative’ per l’applicazione del comma 653 dell’art. 1 della Legge n. 147 del 2013 e relativo utilizzo in base alla Delibera Arera 31 ottobre 2019, n. 443 e successive modificazioni”.

Il Documento in oggetto fornisce le indicazioni per calcolo dei fabbisogni standard ai fini Tari per l’anno 2021, atteso che ai fini della stesura dei Pef la Deliberazione Arera n. 443/2019 prevede che il fabbisogno standard sia utilizzato come benchmark di riferimento per il costo unitario effettivo del servizio di gestione dei rifiuti, allo scopo dell’individuazione dei coefficienti di gradualità ex art. 16 del Mtr.

Per un maggiore approfondimento sul punto si rinvia alla lettura integrale delle “Linee guida” e dei relativi allegati.


Related Articles

Le penali applicate nell’ambito di un contratto di appalto non possono essere contestate dinanzi al Tar

L’Impresa che intenda contestare il fondamento o la quantificazione delle penali applicate da un Ente non può rivolgersi al Tar,

“Open data”: disponibili nel Portale i dati relativi alla “Legge di bilancio 2016”

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento della Ragioneria generale dello Stato, ha comunicato sul proprio sito istituzionale in

Tasi: non sussiste l’obbligo di inviare bollettini precompilati

Con il Comunicato 12 maggio 2015, l’Anci ha dichiarato che “non sussiste alcun obbligo di invio di Modelli di pagamento

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.