Telemarketing aggressivo: perché viola la nostra Privacy e come possiamo difenderci. Il caso Fastweb

Telemarketing aggressivo: perché viola la nostra Privacy e come possiamo difenderci. Il caso Fastweb

Sommario: 1. Le segnalazioni dei cittadini e la pubblicità “per sfinimento”; 2. L’avvio dell’istruttoria del Garante e le giustificazioni di Fastweb; 3. Le osservazioni del Garante; 3.1. Un marketing fuori controllo; 3.2. L’onere probatorio sul titolare del trattamento; 3.3. L’inadeguatezza delle penali applicate da Fastweb ai partner e call-center; 3.4. Le misure tecniche e organizzative insufficienti; 3.5. Il traffico dei dati personali delle terze parti alle spalle degli interessati; 3.6. L’informativa privacy e le sue lacune; 3.7. I molteplici data breach e l’inesattezza dei dati; 4. Le sanzioni del Garante; 5. I rimedi contro il telemarketing, dall’opt-out al

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Spese funerarie persona indigente: riparto tra il Comune di ultima residenza e quello presso il quale si è verificato il decesso

Nella Delibera n. 6 del 16 marzo 2016 della Corte dei conti Trentino Alto Adige, il quesito in esame riguarda

Invio “Scia” tramite Pec: illegittimo lo stop per allegato non visionabile se il Comune non ha segnalato il problema al mittente

Nella Sentenza n. 610 del 3 dicembre 2014 del Tar Friuli Venezia Giulia, una Società di telecomunicazioni chiede l’annullamento del

Sistri: il Ministro dell’Ambiente annuncia la gara per la concessione del Sistema e l’avvio entro fine anno

  Consip ha indetto per conto del Ministero dell’Ambiente una gara per la concessione del Sistri ed entro la fine

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.