Telemarketing aggressivo: perché viola la nostra Privacy e come possiamo difenderci. Il caso Fastweb

Telemarketing aggressivo: perché viola la nostra Privacy e come possiamo difenderci. Il caso Fastweb

Sommario: 1. Le segnalazioni dei cittadini e la pubblicità “per sfinimento”; 2. L’avvio dell’istruttoria del Garante e le giustificazioni di Fastweb; 3. Le osservazioni del Garante; 3.1. Un marketing fuori controllo; 3.2. L’onere probatorio sul titolare del trattamento; 3.3. L’inadeguatezza delle penali applicate da Fastweb ai partner e call-center; 3.4. Le misure tecniche e organizzative insufficienti; 3.5. Il traffico dei dati personali delle terze parti alle spalle degli interessati; 3.6. L’informativa privacy e le sue lacune; 3.7. I molteplici data breach e l’inesattezza dei dati; 4. Le sanzioni del Garante; 5. I rimedi contro il telemarketing, dall’opt-out al

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Errori nelle Dichiarazioni presentate entro il 30 settembre: entro il 29 dicembre è possibile usufruire del nuovo “ravvedimento operoso”

Con il Comunicato-stampa 18 dicembre 2015, l’Agenzia delle Entrate – Ufficio Stampa, ha ricordato che per le Dichiarazioni fiscali riferite

“Trasporto scolastico”: gli Enti Locali possono dare copertura finanziaria al Servizio anche con risorse proprie

Nella Delibera n. 123 del 26 maggio 2020 della Corte dei conti Calabria, un Sindaco chiede di conoscere se, nella

Ici: immobili classificati in una categoria non conforme alla destinazione d’uso

Nella Sentenza n. 24279 del 30 settembre 2019 della Corte di Cassazione, la questione controversa riguarda la richiesta di rimborso

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.