Accertamento: per la sottoscrizione non è richiesta la qualifica di Dirigente

Accertamento: per la sottoscrizione non è richiesta la qualifica di Dirigente

Nella Sentenza n. 806 del 9 luglio 2015 della Ctr Genova, i Giudici osservano che l’art. 42, comma 1, del Dpr. n. 600/73 “si limita a prevedere che gli avvisi, con cui sono portati a conoscenza dei contribuenti gli accertamenti in rettifica e gli accertamenti d’ufficio, sono sottoscritti dal Capo dell’Ufficio o da altro impiegato della carriera direttiva da lui delegato, senza richiedere che financo il Capo dell’Ufficio debba rivestire la qualifica dirigenziale”. Secondo i Giudici liguri, il dato testuale della disposizione individua nel Capo dell’Ufficio (per il solo fatto di essere stato nominato tale) o altro impiegato

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Ici: criteri di accertamento delle aree fabbricabili e natura di impugnazione-merito del Processo tributario

Nella Sentenza n. 19357 del 20 luglio 2018 della Corte di Cassazione verrà trattato il tema dei criteri di accertamento,

Ambiente: con “Urban award” in arrivo i premi per i migliori Progetti di mobilità sostenibile messi in campo dai Comuni

C’è tempo fino al 30 settembre 2018 per inviare la propria candidatura ad “Urban award”, Premio promosso dall’Anci in collaborazione

“Fondo salario accessorio”: risparmi straordinario

Nella Delibera n. 123 del 23 settembre 2020 della Corte dei conti Lombardia, un Comune, premesso di aver costituito il