“Access city award”: al via la nuova edizione del Premio per le Città europee più attente all’accessibilità degli spazi urbani per i disabili

“Access city award”: al via la nuova edizione del Premio per le Città europee più attente all’accessibilità degli spazi urbani per i disabili

 

Giunge alla VI edizione il Premio europeo destinato alle Città che si sono spese di più per rendere più accessibili i propri spazi urbani ai disabili e agli anziani: “Access city award”.

Il bando, pubblicato dall’Anci il 3 settembre 2015, è aperto alle Città con 50.000 abitanti e la scadenza per l’invio delle candidature (da inoltrare in via telematica per mezzo dell’apposito Modulo di candidatura on line) è stata fissata per il 10 settembre 2015.

Le candidature potranno essere presentate esclusivamente in via telematica (preferibilmente in inglese) attraverso il sito della Commissione europea (http://ec.europa.eu/social/main.jsp?langId= it&catId=89&newsId=2237).
Oltre al primo, al secondo e al terzo premio, nell’edizione 2016 saranno assegnati anche 2 nuovi riconoscimenti speciali:

– la menzione speciale nella categoria “accesso al lavoro” premierà gli sforzi delle Città per garantire che, tanto i servizi pubblici per l’impiego, quanto le iniziative nel Settore privato, facilitino l’inserimento nel mondo del lavoro e rendano le informazioni sulle posizioni aperte accessibili alle persone con disabilità. Le iniziative possono consistere, ad esempio, nel migliorare l’accessibilità dei posti di lavoro o dei trasporti, per garantire che l’intero tragitto casa-lavoro sia accessibile, aumentando così le opportunità di inserimento lavorativo per le persone con disabilità;

– la menzione speciale nella categoria “smart city accessibili” riconoscerà gli sforzi compiuti dalle Città nel percorso verso un’intelligenza urbana all’insegna dell’inclusione, assicurando in particolare che le tecnologie, l’interfaccia utente e i relativi servizi siano accessibili alle persone con disabilità, in linea con i principi della progettazione universale.

La prima selezione sarà operata a livello nazionale: una Giuria selezionerà 3 Città che competeranno poi con quelle individuate dagli altri Stati membri. La Giuria europea sceglierà infine i vincitori tra i vari candidati nazionali.


Related Articles

Performance: le Istruzioni per aggiornare il sistema di valutazione fornite dalla Funzione pubblica

Il Dipartimento della Funzione pubblica, con la Nota Circolare 9 gennaio 2019, ha fornito Istruzioni sull’aggiornamento annuale dei Sistemi di

Consulenze: la decisione di avvalersi di Professionisti esterni per avere assistenza in determinate attività spetta agli Enti

Nella Delibera n. 166 del 21 aprile 2015 della Corte di conti Sicilia, l’Assessore regionale delle Attività produttive chiede di

Corrispettivi: devono essere conservati in apposito registro cartaceo o è sufficiente la stampa di quello informatico?

Il testo del quesito: E’ ancora obbligatorio registrare i corrispettivi Iva in apposito registro cartaceo, oppure la stampa del registro