Acquisti gasolio e benzina per mezzi comunali: nel triennio 2017-2019 sono vietati quelli extra Convenzione Consip, anche se più economici

Acquisti gasolio e benzina per mezzi comunali: nel triennio 2017-2019 sono vietati quelli extra Convenzione Consip, anche se più economici

Nella Delibera n. 348 del 29 maggio 2017 della Corte dei conti Veneto, un Sindaco ha chiesto un parere sulla possibilità di acquistare, al di fuori del Mepa e della Convenzione stipulata attraverso la Consip, il gasolio e la benzina per i mezzi comunali, considerato che i prezzi applicati in forza della Convenzione sarebbero molto più alti di quelli praticati dai locali distributori di carburante, con una differenza di oltre il 10%.

La Sezione precisa che una Amministrazione pubblica non può assolutamente sottrarsi al meccanismo delle Convenzioni-quadro per l’acquisto di carburante, stabilendo un rapporto diretto con un fornitore e procedendo a fare acquisti autonomi. Ciò in quanto l’art. 1, comma 494, della Legge n. 208/15 ha individuato un “periodo sperimentale” di 3 anni (dal 1° gennaio 2017 al 31 dicembre 2019), nel quale la facoltà per le Amministrazioni di svincolarsi dalle Convenzioni Consip non è operante.


Related Articles

Riforma costituzionale: alle Elezioni possono votare il Senato tutti i cittadini italiani che abbiano compiuto 18 anni

Sulla G.U. n. 166 del 13 luglio 2021 è stata pubblicata la modifica al Testo Costituzionale approvato dal Senato della Repubblica in

Servizio farmaceutico: inapplicabilità di una Direttiva ad una normativa nazionale

Nella Sentenza C-190/20 del 15 luglio 2021 della Corte di Giustizia Europea, i Giudici affermano che la Direttiva 2001/83 (recante

Riforma P.A. e formazione dei dipendenti pubblici tra i punti chiave del Discorso programmatico del Presidente del Consiglio Mario Draghi

  La ripartenza economica del Paese e la ricostruzione degli equilibri socio-economici stravolti dalla pandemia passano anche per la formazione