Affidamento di incarichi esterni “contra legem”: determina un danno erariale

Affidamento di incarichi esterni “contra legem”: determina un danno erariale

Nella Sentenza n. 112 del 19 settembre 2017 della Corte dei conti Sicilia, una Procura regionale citava in giudizio il Sindaco e il Vicesindaco chiedendone la condanna al pagamento, in favore dell’Amministrazione in questione, di somme determinate, a titolo di danno erariale conseguente all’indebito conferimento di alcuni incarichi di collaborazione, nonché all’indebita autorizzazione di uno dei Consulenti, allo svolgimento di missioni in località nazionali e estere. La Sezione rileva che il conferimento di funzioni dell’Ente a soggetti esterni rappresenta un’opzione operativa percorribile solo in presenza di speciali condizioni e, segnatamente, laddove sussistano (e vengano conseguentemente esternate nella motivazione del pertinente

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Verifica anomalia dell’offerta: serve ad accertare l’attendibilità e l’affidabilità dell’offerta e non ha carattere sanzionatorio

Nella Sentenza n. 2106 del 6 ottobre 2015 del Tar Lombardia, i Giudici statuiscono che il procedimento di verifica dell’anomalia

Militari, forze armate e di polizia: rimborso spese legali

Nella Sentenza n. 2841 del 4 maggio 2020 del Consiglio di Stato, i Giudici rilevano che l’art. 18, del Dl.

Lo stato dell’arte sull’autonomia regionale differenziata – panoramica a tappe – Parte III/B3

Parte I: Visione generale sotto un profilo istituzionale (pubblicato) Parte II: I precedenti ante 2017 e la procedura da seguire